Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sotto controllo piazzale e pensiline, l'azienda: "Sicurezza per dipendenti e viaggiatori"

GLI OCCHI ELETTRONICI SI ACCENDONO ANCHE SULLA STAZIONE DELLE CORRIERE

Mom installerà due nuove telecamere nell'area di Lungo Sile Mattei


TREVISO - Gli occhi elettronici si accendono anche sulla stazione delle corriere di Lungo Sile Mattei. La Mom, l'azienda unica del trasporto locale, infatti, installerà due telecamere per controllare l'autostazione dei bus, in particolare l'area del piazzale e delle pensiline. A motivare l'operazione, allo studio da tempo, i crescenti problemi dovuti a gruppi di giovanissimi bulli che infastidiscono passeggeri ed autisti, fino all'ultima, triste moda di sfrecciare in bicicletta davanti agli autobus in corsa. Non più tardi di venerdì l'ultimo episodio, con la presunta aggressione di un addetto della società da parte di un 14enne.
“Come noto – commenta il presidente Mom, Giulio Sartor - l’azienda ha più volte sollecitato organi di polizia e amministrazione locale affinchè fossero migliorate le misure di vigilanza nell’area per garantire l’incolumità e la piena sicurezza dei nostri utenti, ma anche dei dipendenti Mom”. In attesa che tali misure siano adottate – ribadisce Sartor - Mom ha scelto di intervenire di propria iniziativa e a proprie spese disponendo l’installazione di due telecamere di video sorveglianza già dalla prossima settimana. Siamo certi della fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale poichè tale strumentazione possa essere collegata e costantemente monitorata dalla centrale della polizia locale, già a partire dai prossimi giorni”. In questo senso, da Ca' Sugana arriva la conferma che l'allacciamento verrà realizzato in tempi rapidi: l'amministrazione, anzi, accoglie con soddisfazione l'installazione delle nuove telecamere. Insieme a quelle che il Comune stesso si appresta a collocare a ponte San Martino e nei pressi della Loggia, oltre che a Prato della Fiera, potranno rafforzare ulteriormente il sistema di videosorveglianza della città.