Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, il giudice ha disposto per il 51enne anche il sequestro della sua auto

TORMENTA EX SOCIO IN AFFARI DENUNCIATO PER STALKING

Imprenditore nel mirino: minacce, croci e scritte di fronte a casa


CONEGLIANO - Da mesi tormentava con insulti, minacce e gesti intimidatori il suo ex socio e amico a cui addebitava tutte le sue sfortune economiche. Per questo motivo un imprenditore 51enne del coneglianese è stato denunciato dal Commissariato di Conegliano (nella foto il dirigente, Claudio Di Paola) per stalking ed il giudice del tribunale di Treviso ha imposto nei suoi confronti anche il sequestro dell'auto, per impedirgli di raggiungere la sua vittima. L'uomo da tempo perseguitava un 61enne con cui aveva peraltro creato in passato una società impegnata nel commercio di alimentari. L'esperienza era finita però nel peggiore dei modi: l'azienda era fallita ed i due finirono pure in causa, persa dal 51enne. La rabbia per quella sconfitta ha portato l'uomo a tormentare in ogni modo possibile l'ex amico: minacce di fronte a tutti nell'osteria che entrambi abitualmente frequentano, danni al cancello della sua abitazione, scritte ingiuriose con le bombolette spray e perfino una croce di legno lasciata di fronte a casa. Il 61enne, stanco di subire questo trattamento, ha quindi deciso di rivolgersi alla polizia per chiedere aiuto. Gli agenti del Commissariato, al termine delle indagini, hanno denunciato il 51enne per atti persecutori.