Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Erano immagini non elaborate da me che girano", Salvini: "Giornali ridicoli"

POST ANTI-NOMADI SU FACEBOOK: ANDREA DELLA PUPPA SI DIMETTE

La decisione del segretario comunale della Lega Nord di Maserada


MASERADA - Andrea Della Puppa si è dimesso dalla carica di segretario comunale della Lega Nord di Maserada a causa delle vibranti polemiche riguardanti un post condiviso sulla sua pagina Facebook che riguardava i nomadi. Della Puppa ha comunicato la sua decisione in mattinata, sempre attraverso il suo profilo. “I post fraintesi che tanto clamore hanno sollevato -scrive l'attivista della Lega Nord- non c’entravano nulla con la Lega Nord ed il mio attivismo. Tali post non c’entrano neanche con le mie idee ed il mio modo di pensare, infatti ribadendo le mie scuse per la scelta sbagliata, ma non certo fatta con intenzioni cattive preciso che, diversamente da quanto scritto da alcuni organi di stampa e da alcune persone in Facebook, io non mi sono accanito contro e non ho istigato nessuno, ci mancherebbe altro, assolutamente non sarebbe mia intenzione! Ribadisco, erano due immagini non certo elaborate da me, che “girano”, le quali non devono per questo presupporre che quello sia il mio pensiero o peggio una volontà”. Sulla sua pagina Facebook è stata riportato anche un commento del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini. “Operai che muoiono a Rovigo, minacce islamiche, 100 aziende che chiudono ogni giorno in Italia, Genny 'a carogna in galera, falsi invalidi arrestati -scrive Salvini- E i giornali si preoccupano della battuta (sbagliata) di un leghista su FB. Ridicoli!”.