Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Erano immagini non elaborate da me che girano", Salvini: "Giornali ridicoli"

POST ANTI-NOMADI SU FACEBOOK: ANDREA DELLA PUPPA SI DIMETTE

La decisione del segretario comunale della Lega Nord di Maserada


MASERADA - Andrea Della Puppa si è dimesso dalla carica di segretario comunale della Lega Nord di Maserada a causa delle vibranti polemiche riguardanti un post condiviso sulla sua pagina Facebook che riguardava i nomadi. Della Puppa ha comunicato la sua decisione in mattinata, sempre attraverso il suo profilo. “I post fraintesi che tanto clamore hanno sollevato -scrive l'attivista della Lega Nord- non c’entravano nulla con la Lega Nord ed il mio attivismo. Tali post non c’entrano neanche con le mie idee ed il mio modo di pensare, infatti ribadendo le mie scuse per la scelta sbagliata, ma non certo fatta con intenzioni cattive preciso che, diversamente da quanto scritto da alcuni organi di stampa e da alcune persone in Facebook, io non mi sono accanito contro e non ho istigato nessuno, ci mancherebbe altro, assolutamente non sarebbe mia intenzione! Ribadisco, erano due immagini non certo elaborate da me, che “girano”, le quali non devono per questo presupporre che quello sia il mio pensiero o peggio una volontà”. Sulla sua pagina Facebook è stata riportato anche un commento del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini. “Operai che muoiono a Rovigo, minacce islamiche, 100 aziende che chiudono ogni giorno in Italia, Genny 'a carogna in galera, falsi invalidi arrestati -scrive Salvini- E i giornali si preoccupano della battuta (sbagliata) di un leghista su FB. Ridicoli!”.