Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Erano immagini non elaborate da me che girano", Salvini: "Giornali ridicoli"

POST ANTI-NOMADI SU FACEBOOK: ANDREA DELLA PUPPA SI DIMETTE

La decisione del segretario comunale della Lega Nord di Maserada


MASERADA - Andrea Della Puppa si è dimesso dalla carica di segretario comunale della Lega Nord di Maserada a causa delle vibranti polemiche riguardanti un post condiviso sulla sua pagina Facebook che riguardava i nomadi. Della Puppa ha comunicato la sua decisione in mattinata, sempre attraverso il suo profilo. “I post fraintesi che tanto clamore hanno sollevato -scrive l'attivista della Lega Nord- non c’entravano nulla con la Lega Nord ed il mio attivismo. Tali post non c’entrano neanche con le mie idee ed il mio modo di pensare, infatti ribadendo le mie scuse per la scelta sbagliata, ma non certo fatta con intenzioni cattive preciso che, diversamente da quanto scritto da alcuni organi di stampa e da alcune persone in Facebook, io non mi sono accanito contro e non ho istigato nessuno, ci mancherebbe altro, assolutamente non sarebbe mia intenzione! Ribadisco, erano due immagini non certo elaborate da me, che “girano”, le quali non devono per questo presupporre che quello sia il mio pensiero o peggio una volontà”. Sulla sua pagina Facebook è stata riportato anche un commento del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini. “Operai che muoiono a Rovigo, minacce islamiche, 100 aziende che chiudono ogni giorno in Italia, Genny 'a carogna in galera, falsi invalidi arrestati -scrive Salvini- E i giornali si preoccupano della battuta (sbagliata) di un leghista su FB. Ridicoli!”.