Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bacchettata dell'assessore al Bilancio del Comune di Treviso Alessandra Gazzola

"I RIMBORSI IRPEF? PER 11 ANNI LA LEGA NON LI HA DATI AI CITTADINI"

"Una delle tante questioni lasciate in ereditÓ da Gobbo e Gentilini"


TREVISO - "Nessun rimborso dell’Irpef per i contribuenti trevigiani dal 2000 al 2011. E così, dopo anni di immobilismo da parte della precedente giunta leghista, l’amministrazione Manildo si è vista costretta a trovare i 120mila euro per rimborsare, attraverso l’Agenzia delle Entrate, i cittadini”. A dichiararlo l’assessore alle finanze del Comune di Treviso Alessandra Gazzola che i conti di Ca’ Sugana li conosce bene:  “Il bilancio di un ente è cosa seria. Capisco che qualcuno cominci già a utilizzare i toni da campagna elettorale, ma se ci si espone con i numeri bisogna avere chiaro di che cosa di parla. I 120mila euro di costi di cui ho sentito parlare qualche consigliere leghista costituiscono solo una delle tante questioni di risolvere lasciate in eredità dall’amministrazione Gobbo/Gentilini alla giunta Manildo.  Così il bilancio 2014 si trova gravato da questa somma che la giunta leghista non aveva negli anni passati provveduto a rimborsare ai cittadini”. Sull’ente si fanno sentire poi le conseguenze delle decisioni assunte dai governi precedenti: “Il Fondo di Solidarietà non è una novità introdotta dal Governo Renzi – chiarisce Gazzola - Il fondo è stato istituito dalla legge 228 del 2012 approvata quando al governo c’era Monti, e a sua volta sostituisce il Fondo sperimentale di riequilibrio introdotto in precedenza dal Governo Berlusconi. Come negli anni scorsi, anche quest’anno, in sede di verifica degli equilibri di bilancio, è stato necessario rivedere le somme spettanti a ciascun comune. E’ un trend negativo che purtroppo continua da diversi anni”, chiude l’assessore.