Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il popolare personaggio sportivo annuncia il rientro nell'attivitÓ agonistica

BEPI ZAMBON RIPARTE DA S╚: "TORNO AD INSEGNARE IL TENNIS"

"Ho tanta voglia di ricominciare, il campo mi manca troppo"


TREVISO - Rieccolo. Bepi Zambon a quasi 72 anni il popolare "baffo" non s'arrende ed anzi riparte. Da sè. "Riparto da me" è lo slogan per annunciare il suo ritorno in attività, nella fattispecie maestro di tennis, suo unico grande amore. Lo ha fatto al Dopolavoro Ferroviario, in via Benzi, davanti naturalmente ad un campo da tennis. Alle spalle tutti i guai giudiziari e la perdita dell'amato Sporting Club a San Zeno. "Ho ritrovato gli stimoli e riparto. Da zero. Dopo due anni ho deciso di insegnare di nuovo; e mi interessa farlo alle persone diciamo normali. Tanti ragazzini iniziano ma mollano subito, perché non gli si dà qualcosa in più: non serve  diventare campioni per forza, esiste il semplice gusto del gioco. Sono rientrato da Ascoli e mi piacerebbe tornare lì a San Zeno, collaborare con i nuovi gestori. Al Dopolavoro ho amici, sono socio, affitto il campo ed insegno a qualche giovane ed a tutti coloro che sono interessati. Guardate che ce n’è di gente, ho ritrovato vecchi allievi dopo che in tanti in passato erano stati attratti dal golf; vi confesso che mi manca la sudata in campo, il toc-toc della pallina sulle racchette. Non ho obiettivi precisi, solo tanta voglia di ricominciare, giorno per giorno. Vado dove mi chiamano, farò servizio a domicilio."

Galleria fotograficaGalleria fotografica