Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz alle 11.30 del mattino, Stefano Santarossa, 41 anni, legato mani e piedi

CONEGLIANO: RAPINATO TITOLARE DELLA SALA BILIARDI MONTECARLO

Bottino di 2000 euro, il fatto risale a lunedì scorso, indaga la polizia


CONEGLIANO - Rapinato nella mattinata di lunedi, verso le 11.30, il titolare della bar-sala biliardi "Montecarlo" di via Lourdes a Conegliano. L'uomo, Stefano Santarossa, 41 anni, è stato sorpreso mentre si trovava sul retro del suo locale da due malviventi, travisati ed armati, che lo hanno legato mani e piedi con alcune fascette da elettricista (foto a sinistra) e sono poi fuggiti con un bottino di circa 2mila euro. I malviventi, stando a quanto ha riferito l'uomo, parlavano in italiano, senza particolari accenti e si sono dileguati immediatamente. Sull'episodio indagano ora gli uomini del Commissariato di polizia di Conegliano che hanno a lungo svolto accertamenti sul posto. Acquisite anche le immagini di videosorveglianza della zona mentre, pare, quelle della sala biliardi non fossero accese al momento dell'episodio. Stefano Santarossa, riferiscono dei residenti che vivono nello stesso stabile in cui ha sede la sala biliardi "Montecarlo", aveva preso in gestione il locale solo da alcuni mesi. A liberarlo dalla morsa delle fascette di plastica con cui era stato legato dai malviventi è stato Ennio Adorni, il titolare della “Osteria La Panza” (foto qui sopra) che ha sentito le urla di richiesta d'aiuto del 41enne ed ha poi avvertito la polizia.