Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il trevigiano ha chiesto l'anonimato, i ringraziamenti dello straniero ai vigili

TURISTA INGLESE PERDE PORTAFOGLI: CITTADINO ONESTO LO CONSEGNA

C'erano all'interno oltre 2mila euro, portato alla polizia locale


TREVISO - Ha trovato per strada un portafogli con una piccola fortuna in denaro, circa 2mila euro, e lo ha consegnato alla polizia locale di Treviso. A beneficiare di questo gesto di estrema onestà è stato un turista inglese che si è recato al comando di via Castello d'Amore per ritirate il portafogli e davvero non poteva credere ai suoi occhi. Le banconote da 10 e 20 euro più altre banconote in sterline c'erano tutte. Il cittadino britannico ha ringraziato calorosamente gli agenti, ma non ha potuto ringraziare quel cittadino che aveva ritrovato la cartella e che aveva richiesto di restare anonimo. “Un semplice gesto di onestà- scrive in una nota il vicecomandante della polizia locale, Roberto Mazzon- che forse riuscirà a incidere su uno dei tanti stereotipi negativi che circolano all'estero”.