Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quinta volta a palazzo di Giustizia in pochi mesi, il presidente Gatto: "Pessima moda"

TRIPLO ALLARME BOMBA: EVACUATI TRIBUNALE, MUNICIPIO E GIORGI

Telefonata anonima ai carabinieri di Castelfranco avvisa degli ordigni


TREVISO - Un triplo allarme bomba ha mandato in tilt questa mattina l'attività di varie istituzioni trevigiane. Evacuati il Tribunale, il municipio e l'Ipsia Giorgi. Poco prima delle 11, la classica telefonata anonima al centralino del 112 dei Carabinieri di Castelfranco ha avvisato della presenza di un ordigno nei tre enti. E' subito scattato il protocollo di emergenza e tutte le persone all'interno sono state fatte uscire. Poichè l'avvertimento non speficicava quali edifici,  la procedura di sicurezza ha riguardato tutte le sedi comunali, sia Ca' Sugana, sia Palazzo Rinaldi, e allo stesso modo sia la sede centrale sul Terraglio, che la succursale dell'istituto professionale. Dipendenti, utenti, professori e studenti si sono dovuti radunare all'esterno in attesa dell'arrivo da Padova degli artificieri. Sul posto c'erano polizia di Stato, carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco, per isolare le zone interessate.
L'evento è ormai una prassi per palazzo di Giustizia: è il quinto allarme di questo tipo nel giro di pochi mesi. Proprio in virtù delle nuove misure di prevenzione, per la prima volta l'evacuazione è stata annunciata dallo squillo dell'apposita sirena. "Purtroppo sta diventando una bruttissima moda", conferma un amareggiato Aurelio Gatto, presidente del Tribunale. Il magistrato ha ribadito che i lavori di messa in sicurezza dell'edficio stanno procedendo ed entro fine anno dovrebbero essere attivi i nuovi metal detector all'ingresso. A breve i responsabili della struttura si incontreranno con il prefetto per valutare a chi spetti sostenere la spesa.