Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, denunciato un 16enne, spariti 1500 euro di bionde, sul posto la polizia

DISTRIBUTORE DI SIGARETTE IN TILT: SACCHEGGIATO DALLA BABY GANG

Congegno elettronico mette ko il dispositivo di una tabaccheria


TREVISO - Una semplice tessera sanitaria ed un piccolo congegno capace di provocare piccole scariche elettriche. Questa l'ingegnosa tecnica utilizzata da una baby gang, composta da tre giovani, che nella notte tra sabato e domenica ha preso di mira il distributore automatico di sigarette della tabaccheria di Mario Dei Tos, in viale Luzzatti. Il congegno, nella notte tra sabato e domenica, è stato completamente svuotato da centinaia di pacchetti di bionde per un bottino complessivo di 1500 euro circa. Uno dei ladri, uno straniero di 16 anni, è stato identificato e denunciato dalla polizia grazie all'aiuto delle telecamere di videosorveglianza. Il ragazzino infatti ha avuto l'ardire di presentarsi domenica presso la tabaccheria (che aveva le serrande semiabbassate) ma è stato subito riconosciuto dal titolare, Mario Dei Tos, impegnato appunto nel visionare le telecamere di videosorveglianza dopo i furti subiti la notte precedente. L'uomo ha immediatamente allertato le volanti della polizia che ora stanno cercando di dare un volto anche agli altri due complici.