Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mareno, allevatore non rispetta senteza del giudice, l'altro chiama la polizia

QUAGLIE DELLA DISCORDIA, TRA DUE VICINI DI CASA ╚ BATTAGLIA LEGALE

La gabbia con gli animali si trova al confine tra le due abitazioni


MARENO DI PIAVE - Due 60enni di Mareno di Piave, cognati e vicini di casa, ai ferri corti a causa dell'allevamento di quaglie di uno dei due. La gabbia delle bestiole, posizionata poco distante dal confine, provocherebbe non pochi problemi al vicino di casa soprattutto per i versi degli animali durante la notte. La querelle va avanti dal 2009 e si è conclusa qualche tempo fa con una sentenza del giudice che ha imposto all'allebatore di spostare le quaglie dal confine. Il proprietario degli animali però, di spostare i volatili, non ne vuole sapere e così il cognato, ormai esasperato ha per questo richiesto di nuovo l'intervento della polizia. E' scattata così una nuova denuncia e probabilmente una nuova battaglia legale tra i due.