Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nuovo stanziamento della giunta dopo il maltempo della scorsa estate

DALLA REGIONE 1,8 MILIONI DI EURO PER METTERE IN SICUREZZA LE FRANE

A Treviso 360 mila euro, cifra maggiore dopo Vicenza e Verona


VENEZIA - Un milione e 800mila euro per mettere in sicurezza e ripristinare le aree colpite dalle frane. E' il nuovo stanziamento disposto dalla Regione Veneto. L’eccezionale intensità dei fenomeni atmosferici registrati nel corso di quest’anno, ha provocato numerosi fenomeni franosi in buona parte del territorio veneto. La legge finanziaria regionale 2014 autorizza la distribuzione di contributi alle amministrazioni provinciali per il finanziamento di opere volte a mitigare il rischio delle frane. Poco meno di tre milioni erano già stati assegnati alle Province in agosto; ora la giunta regionale, su proposta dell’assessore alla difesa del suolo Maurizio Conte, ha stabilito un'ulteriore tranche, derivata dai canoni del demanio idrico introitati nel 2013. La somma maggiore, 540mila euro, è stata destinata alla provincia di Vicenza. 450mila euro andranno a Verona e 360mila a Treviso, mentre Padova beneficia di risorse per 270mila euro e Rovigo e Venezia di 90mila ciascuna. Nell'elenco non è compresa Belluna, per il semplice fatto che, per legge, la provincia incassa direttamente i canoni relativi al proprio territorio. Stanziamenti speciali sono stati indirizzati al Parco dei Colli Euganei (280mila euro) e a Veneto Agricoltura (270 mila) per la sistemazione di alcune strade e sentieri, più ulteriori 150mila euro alla Provincia di Verona, per interventi di stabilizzazione del versante in località Dosso Struzzenà, per risolvere le problematiche di accesso alle località Campedello e Novezza, in comune di Ferrara di Monte Baldo.