Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO In casa altra droga, la studentessa è ai domiciliari ma può andare a scuola

SPACCIO IN STAZIONE DI ECSTASY E MARIJUANA: ARRESTATA 17ENNE

Controllo delle fiamme gialle sabato con l'aiuto del cane antidroga


Il cane antidroga Tagas colpisce ancoraTREVISO - Spacciava marijuana ed ecstasi in stazione delle corriere a Treviso. Il pusher questa volta è una insospettabile studentessa trevigiana di 17 anni, di buona famiglia, che è stata arrestata per spaccio dagli uomini della Guardia di Finanza di Treviso. La giovanissima e' stata fermata lo scorso sabato sera, per un normalissimo controllo, nei pressi della stazione delle corriere: nello zainetto nascondeva 20 grammi di marijuana ed alcune pastiglie di ecstasy che avrebbe di li a poco venduto ad altri coetanei. Ad insospettire le fiamme gialle e' stato il fare sospetto della giovane che era stata smascherata anche dal fiuto del cane anti-droga Tagas, in dotazione ai finanzieri. L'animale infatti aveva quasi subito “puntato” la 17enne. Presso l'abitazione della giovanissima i finanzieri hanno rinvenuto altri 80 grammi di marijuana, 400 euro in contanti frutto dell'attività di spaccio e materiale per il confezionamento: il tutto era nascosto all'interno della sua camera da letto. La 17enne, su disposizione del tribunale per i minori di Venezia, si trova ora agli arresti domiciliari ma potrà continuare a frequentare regolarmente l'istituto superiore in cui sta completando gli studi. Nel video le parole del capitano Calimero.