Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rinnovo dei vertici per la societā del gruppo Ascopiave

ASCO TLC, NOMINATO IL NUOVO CDA E COMPENSI DIMEZZATI

Presidente il professionista coneglianese Stefano Fač


PIEVE DI SOLIGO - Rinnovo dei vertici per Asco Tlc, la società del gruppo Ascopiave specializzata in telecomunicazioni a banda larga. L'assemblea dei soci (Asco Holding 91%, Provincia 8%, Camera di commercio 1%) ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione.
Il nuovo presidente è Stefano Faè, professionista di Conegliano, mentre gli altri componenti sono Valdino Favero (vicesindaco di Povegliano), Roberta Patt (assessore di Resana), Graziano Rosolen (Assessore di Codognè) e Pietro Varsori (ex consigliere comunale di Monastier, in rappresentanza della Provincia).
L'assemblea dei soci ha deliberato anche la quantificazione dei compensi prevedendo, rispetto agli importi attuali, una riduzione di circa il 50%. Per il presidente il compenso complessivo annuo sarà di 28mila euro, più gettone di presenza di 150 euro per ogni seduta del cda. Medesimo gettone anche per i consiglieri, coloro che ricoprono l’incarico di amministratori di enti locali, però, non percepiranno alcun compenso. Nel corso dell’assemblea è stato ringraziato il consiglio uscente, per l'ottimo lavoro svolto nel triennio trascorso, ed in particolare il presidente Giovanni Zoppas, che ha portato la società ad essere gestita con criteri di economicità ed efficienza. Lasciano un'azienda con più di 4.500 utenti (dei quali la metà sono business) ed una rete propria in fibra ottica di duemila chilometri, 156 ponti radio e 24 centrali Adsl, con un utile di 860mila euro su un 8 milioni.
“Per il nuovo cda – ha affermato la presidentessa di Asco Holding, Silvia Rizzotto- l'impegno sarà quello di continuare sulla strada già tracciata, incrementando i servizi offerti alle utenze, in particolare pubbliche e business e la realizzazione di un nuovo centro di raccolta dati”