Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rinnovo dei vertici per la societā del gruppo Ascopiave

ASCO TLC, NOMINATO IL NUOVO CDA E COMPENSI DIMEZZATI

Presidente il professionista coneglianese Stefano Fač


PIEVE DI SOLIGO - Rinnovo dei vertici per Asco Tlc, la società del gruppo Ascopiave specializzata in telecomunicazioni a banda larga. L'assemblea dei soci (Asco Holding 91%, Provincia 8%, Camera di commercio 1%) ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione.
Il nuovo presidente è Stefano Faè, professionista di Conegliano, mentre gli altri componenti sono Valdino Favero (vicesindaco di Povegliano), Roberta Patt (assessore di Resana), Graziano Rosolen (Assessore di Codognè) e Pietro Varsori (ex consigliere comunale di Monastier, in rappresentanza della Provincia).
L'assemblea dei soci ha deliberato anche la quantificazione dei compensi prevedendo, rispetto agli importi attuali, una riduzione di circa il 50%. Per il presidente il compenso complessivo annuo sarà di 28mila euro, più gettone di presenza di 150 euro per ogni seduta del cda. Medesimo gettone anche per i consiglieri, coloro che ricoprono l’incarico di amministratori di enti locali, però, non percepiranno alcun compenso. Nel corso dell’assemblea è stato ringraziato il consiglio uscente, per l'ottimo lavoro svolto nel triennio trascorso, ed in particolare il presidente Giovanni Zoppas, che ha portato la società ad essere gestita con criteri di economicità ed efficienza. Lasciano un'azienda con più di 4.500 utenti (dei quali la metà sono business) ed una rete propria in fibra ottica di duemila chilometri, 156 ponti radio e 24 centrali Adsl, con un utile di 860mila euro su un 8 milioni.
“Per il nuovo cda – ha affermato la presidentessa di Asco Holding, Silvia Rizzotto- l'impegno sarà quello di continuare sulla strada già tracciata, incrementando i servizi offerti alle utenze, in particolare pubbliche e business e la realizzazione di un nuovo centro di raccolta dati”