Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'associazione Nipponbashi dÓ il via a corsi sulle tradizioni del Sol Levante

DAI FIORI AL T╚, ALLA CUCINA IL GIAPPONE SI SCOPRE A TREVISO

Sabato 4 ottobre l'open day con le dimostrazioni dei maestri


TREVISO - (ag) L'arte della disposizione dei fiori, il rito della cerimonia de té, la vestizione del kimono e la vera tradizione della cucina giapponese.
Per chi ama la cultura del Sol levante e lo spirito zen conservato nelle sue tradizioni, l'associazione Nipponbashi propone dei laboratori per scoprire riti e usanze millenari che tutt'oggi definiscono l'identità culturale del Giappone.
Sabato 4 ottobre, a partire dalle 16, la sede di Ikiya, in via Manzoni 52 a Treviso, ospiterà la presentazione dei corsi organizzati da Nipponbashi. All'open day verranno presentate le attività attraverso le dimostrazioni dal vivo di maestri certificati, che avranno il compito di divulgare alcune delle arti più antiche, delicate e simboliche. Le lezioni partiranno da fine ottobre e sono aperte a tutti gli appassionati e ai curiosi.
Le presentazioni dei corsi e le relative dimostrazioni si susseguiranno per tutto il pomeriggio fino a sera a cominciare dalle ore 16.00, quando  la maestra Elisabetta Salmasi dell'Ikebana Ohara Study Group di Venezia, dimostrerà le tecniche dell'Ikebana, il metodo giapponese della disposizione dei fiori. Si tratta di una procedura che richiama il concetto di zen, basata sull'equilibrio e l'elevazione spirituale.
Dalle 18.00 Yoko Machida, la già conosciuta maestra della cerimonia del tè (cha no yu), indicherà quali sono gli step da seguire per diventare degli encomiabili ospiti nipponici, prima però svelerà alcuni segreti  su una delle usanze principali della tradizione giapponese, la vestizione del kimono. Il termine esatto è “kitsuke” e indica l'insieme delle procedure da eseguire per  indossare il kimono e  farlo indossare ad altri utilizzando tutti i numerosi (e obbligatori) accessori come l'“obi” (il grande fiocco sulla vita). In Giappone questa arte è strettamente connessa al mondo della Geisha ed è una vera e propria professione.
Infine dalle 20.00, la cuoca Yuri Kagawa creerà davanti agli occhi dei presenti uno dei piatti tipici del Sol Levante a dimostrazione che non è poi cosi difficile realizzare  le tradizionali ricette nipponiche. Il corso di cucina giapponese inizierà a fine ottobre sarà di  6 lezioni, con cadenza bisettimanale.