Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il Comune modifica il regolamento ed estende la lotta anti-ubriachi

VIETATO BERE IN PUBBLICO PER I MINORENNI IN TUTTA LA CITTÀ

Anche gli adulti non potranno consumare alcolici in molti parchi


TREVISO - Alcolici al bando nei luoghi pubblici in tutta la città per i minori di 18 anni e in molti parchi ed aree limitrofe anche per i maggiorenni. Il Comune estende le misure per combattere e prevenire l'abuso di alcol, in particolare tra i giovanissimi. Dopo l'ordinanza sperimentata in estate, le limitazioni ora verranno rese strutturali ed inserite, con un apposito articolo il 37 bis, nel regolamento comunale di polizia urbana. Il primo comma vieta ai minorenni di consumare vino, birra, liquori e bevande simili in luoghi pubblici o aperti al pubblico su tutto il territorio comunale. Vietata anche la detenzione ai fini del consumo. Il provvedimento, spiegano da Ca' Sugana, è la diretta continuazione della nuova normativa nazionale che impedisce la vendita o la somministrazione di alcolici ai ragazzi al di sotto dei 18 anni. Il secondo punto della disposizione comunale, inoltre, fissa l'obbligo anche per gli adulti di non bere alcolici in pubblico in svariate zone: quella dei giardinetti di Sant'Andrea e vie limitrofe, di ponte San Martino e di via Roma, di piazza della Vittoria, nei giardinetti di porta Altinia e della stazione ferroviaria, di via Lancieri Novara. Rispetto alla precedente ordinanza un'unica variazione: è stata eliminata l'area di villa Margherita ed inserita quella della Loggia dei Cavalieri e delle piazzette adiacenti. Sono esclusi dalle restrizioni, naturalmente, i plateatici degli esercizi pubblici presenti nelle zone interdette, ed eventuali manifestazioni autorizzate.
In base alla precedente ordinanza temporanea, scaduta il 30 settembre scorso, sono state sanzionate 41 persone, in prevalenza maggiorenni. I trasgressori riceveranno una sanzione da 25 a 500 euro, ridotta a 50 per il pagamento immediato. L'obiettivo, sottolineano i vertici dell'amministrazione, è certamente quello di frenare il degrado di alcune zone della città, rendendole più sicure e vivibili, ma soprattutto di contrastare e prevenire l'abuso di alcol, in special modo tra le giovani generazioni: “Il nostro intento non è repressivo, ma educativo – conferma il sindaco Giovanni Manildo -: vogliamo dar vita ad una comunità educante”. Per questo motivo, i proventi di eventuali multe verranno destinate ad un progetto sulla lotta alla dipendenza da alcol, allo studio dei servizi sociali. Il rinnovato regolamento verrà sottoposto al voto del Consiglio comunale il prossimo 10 ottobre e, in caso di approvazione, entrerà in vigore dal giorno successivo. Le zone interessate dai divieti verranno segnalate da specifici cartelli.

Galleria fotograficaGalleria fotografica