Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Polizia impegnata nel fotosegnalamento, salta il servizio d'ordine allo stadio Monigo

NUOVA ONDATA DI PROFUGHI: 49 SONO ARRIVATI IERI A TREVISO

Sono soprattutto eritrei: ospitati alle "Marconi" e a Vittorio Veneto


TREVISO - Nuova ondata di profughi nella Marca. Nel pomeriggio di ieri sono arrivati presso la Questura di Treviso per l'identificazione ed il fotosegnalamento ben 49 stranieri tra cui 35 eritrei che sono stati portati presso le ex scuole "Marconi" di via Pasubio mentre 14, la maggior parte libici e siriani, hanno trovato alloggio presso il "Ceis" di Vittorio Veneto. I profughi, giunti a bordo di un pullman, sono tutti uomini ad eccezione di una donna. A causa di questi nuovi arrivi la polizia, ha denunciato il Coisp, non ha potuto prestare il consueto servizio d'ordine previsto allo stadio Monigo per il match tra il Benetton ed il Glasgow. E intanto le strutture ricettive per ospitare gli stranieri sono al collasso: sia la Caritas che il centro di Bonisiolo non hanno attualmente altri posti disponibili.
Forza Nuova protesta contro i nuovi arrivi. "Il "nostro" sindaco Manildo -scrive in una nota il segretario trevigiano di Forza Nuova, Davide Visentin- aveva dichiarato che dopo il 30 settembre quella struttura non avrebbe più ospitato altri clandestini, in quanto sarebbero tornati i senzatetto per trovare un caldo rifugio notturno. Ma così evidentemente non sarà, altra promessa disattesa dall'amministrazione comunale, l'ennesima!! Basta, gli italiani sono stanchi!! Forza Nuova chiede che questi clandestini non vengano più ospitati in nessuna struttura della nostra provincia, e che tutti i soldi spesi per questi profughi siano invece destinati alle famiglie italiane in difficoltà economica. Esigiamo delle risposte dal sindaco, invece di fare regali al suo amichetto Renzi, pensi a fare il bene dei trevigiani".