Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Zenone, costo della vettura era di 16.500 euro, indagine dei carabinieri

VENDE L'AUDI SUL WEB: PAGATA CON UN ASSEGNO SCOPERTO

Truffata una 57enne, denunciato un 39enne di Santa Maria di Sala


SAN ZENONE DEGLI EZZELINI - Aveva messo in vendita su internet, ed in particolare con un'inserzione sui portali Subito.it e Autoscout24.it, la sua Audi A4 ma è stata vittima della più classica delle truffe. L'acquirente infatti, al termine della trattativa, ha pagato l'auto con un assegno di 16.500 euro che risulterà essere scoperto ma aveva nel frattempo ottenuto che il mezzo gli fosse intestato. Ad essere truffata una 57enne di San Zenone degli Ezzelini che ha scoperto il raggiro al momento di incassare la somma per la compravendita dell'auto. I carabinieri della stazione di One' di Fonte, al termine delle indagini, sono riusciti ad identificare e denunciare l'autore della truffa, un 39enne di Santa Maria di Sala. I carabinieri del nucleo radiomobile di Castelfranco hanno denunciato, nel corso dei controlli straordinari che sono stati svolti la scorsa notte due cittadini marocchini, un banconiere 20enne di Resana ed un 19enne disoccupato. I due stranieri dovranno rispondere di ricettazione: sono stati fermati ad un posto di blocco in sella ad un Malaguti Phantom che risultava rubato lo scorso 26 agosto ad un 28enne di Castelfranco.