Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ma gli albergatori avvertono: "Gruppi mordi e fuggi che spendono poco"

LA MARCA ATTIRA SEMPRE PIÙ TURISTI DALLA CINA E DALL'ASIA

Nel primo semestre gli arrivi dall'Estremo Oriente cresciuti del 48%


TREVISO - Boom di turisti cinesi nella Marca. L'ex Celeste Impero è ormai il primo paese di provenienza dei visitatori stranieri, rappresentando il 13,6% del mercato: nei primi sei mesi dell'anno il numero degli arrivi è cresciuto del 48%. Al secondo posto rimane la Germania (11%), mentre la Spagna pur su valori inferiori, registra un incremento delle presenze del 17%. E nella top ten degli arrivi si confermano anche i turisti provenienti da altri paesi asiatici. Gli operatori del settore, però, frenano facili entusiasmi sull'exploit cinese: "Si tratta di turisti di prima generazione, quelli che compiono il tour di tutta Italia in cinque giorni, con tour operator che pagano 15-20 euro a persona", sottolinea Gianni Garatti, presidente del consorzio di promozione turistica Marca Treviso.
I dati del periodico osservatorio curato dalla Provincia evidenziano un andamento positivo per il settore: tra gennaio e giugno, gli arrivi sono aumentati dell'8,27% (valore più elevato in Veneto), mentre i pernottamenti sono cresciuti del 5,35%, rispetto allo stesso periodo del 2013. E' soprattutto il turismo straniero a trainare l'incremento degli arrivi, ma mostrano segnali di ripresa anche gli italiani, che fanno segnare un più 6,04% di presenze. Il 56% di chi arriva da oltreconfine sceglie di soggiornare in hotel a 4 stelle, ma anche gli italiani si rivolgono in prevalenza ad alberghi di categoria medio alta (38% quattro stelle, 24% tre stelle). In media i turisti si fermano nelle Marca due notti, in lieve flessione rispetto al 2013 (2,06). Quanto ai comprensori, cresce il turismo nell'Opitergino e nel Montebellunese, a fronte di una netta frenata nell'Asolano (meno 15,7% di presenze) e nel capoluogo (meno 3,5% negli arrivi).