Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Intervista al primo amministratore donna della cittadina rivierasca

"NEL NOSTRO COMUNE 20 STRANIERI SU CENTO: ABBIAMO GIĄ DATO"

Anche Paola Roma, sindaco di Ponte di Piave, nel fronte del no


TREVISO - "Abbiamo il 20% di stranieri nel nostro territorio. Credo abbiamo già dato". Anche Paola Roma, sindaco di Ponte di Piave, si schiera nel fronte dei primi cittadini contrari alla possibilità di ospitare ulteriori profughi nel proprio comune. Per giunta in un momento in cui le crescenti ristrettezze di bilancio complicano non poco l'attività dei municipi. In carica dallo scorso maggio, dopo due mandati da consigliere di opposizione, Roma può vantare un doppio primato: prima donna e primo amministratore a provenire da una frazione (nel suo caso, Negrisia) alla guida di Ponte di Piave. La linea ispiratrice della sua azione amministrativa punta ad un coinvolgimento dell'intera comunità: un primo esempio è stata la mobilitazione delle mamme dei piccoli allievi per ridipingere le pareti della scuola materna comunale. Un'iniziativa che, naturalmente, ha consentito di recuperare risorse: in questo senso, tra le prime misure adottate dalla neo-sindaco anche il taglio al proprio compenso. Tra le altre priorità, le politiche giovanili e la viabilità, con Ponte di Piave snodo cruciale lungo il trafficato asse viario della Postumia.

Vi riproponiamo l'intervista integrale a Paola Roma, sindaco di Ponte di Piave, andata in onda nel corso di Buongiorno Veneto Uno.