Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In mostra i gioielli di Laura Fernando e la pittura di Anna Lucia di Teodoro

L'ARTE INCONTRA IL GIOIELLO CON "INASPETTATE COMBINAZIONI"

L'inaugurazione venerdì 10 ottobre allo Spazio Open Bevacqua Panigai


TREVISO - (ag) Il gioiello contemporaneo di Laura Fernando incontra la pittura di Anna Lucia di Teodoro. Sono le “Inaspettate combinazioni” in mostra, da venerdì 10 ottobre, allo Spazio Open Bevacqua Panigai di Treviso.
La caratteristica che accomuna le due artiste romane è il costante studio e l'instancabile ricerca di materiali e colori. Due universi che si incontrano, mai coincidono, mai si allontanano.
Laura Fernando si è avvicinata al mondo del gioiello in modo graduale: dalla manipolazione dell'argilla alla fusione del vetro, fino ad arrivare a possedere l'antica arte orafa e le varie tecniche di lavorazione.
Col tempo però ha cominciato a concepire le proprie creazioni attraverso l'uso di materiali poveri o
presi in prestito dalla natura, come sassi, conchiglie, vetri o legni raccolti sulla spiaggia, riuscendo a sperimentare forme, materiali o accostamenti particolari, occupandosi di tutto il processo creativo del suo gioiello.
Anna Lucia di Teodoro presenta le sue opere di genere informale, surrealista-metafisica, è una
sperimentatrice di tecniche associate all'uso dell'olio, dell'acrilico, dell'oro e dell'argento in polvere ed in foglia. I suoi dipinti trasmettono il suo coraggio nella ricerca della tecnica e del colore che si concretizza in particolari effetti pittorici per divenire poi trame preziose che si sovrappongono, come gabbie spezzate alle sottostanti stesure di macchia.

L'inaugurazione della mostra si terrà venerdì 10 ottobre alle 19.00 nello Spazio Open in Piazza Sant'Andrea a Treviso.