Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, disperata chiama il 113: i poliziotti la riaccompagnano a casa

A PRANZO CON LE AMICHE, TROPPI BRINDISI E SI PERDE IN CITTA'

Disavventura per una 65enne che non riesce a ritrovare la strada


TREVISO - Uscita a pranzo con le amiche, ha ecceduto un po' troppo con i brindisi. Così quando è si è avviata verso casa, ha perso la strada ed, incapace di proseguire, ha chiamato disperata il 113. Protagonista della disavventura, una pensionata trevigiana di 65 anni: la signora, così ha raccontato ai poliziotti, si era trovata con alcune amiche per mangiare assieme in un ristorante del centro. In compagnia, si è lasciata convincere anche a bere qualche bicchiere di vino, a differenza di quanto solitamente abituata. Poi, salutati gli altri commensali, ognuno è andato per la propria strada: la donna è riuscita ad arrivare in bicicletta fino a Santa Bona, qui, però, si è sentita poco bene e si è resa conto, sotto l'effetto dell'alcol, di non essere abbastanza lucida per poter tornare da sola alla propria abitazione. Allora, ha pensato di rivolgersi alla Polizia: la centrale della Questura, ha inviato sul posto una volante, che, individuata la signora alticcia, l'ha riaccompagnata sana e salva alla propria abitazione.