Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la pi¨ importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il furto la notte precedente la gara di rugby tra Benetton e Connacht

PRIMA DELLA PARTITA ENTRANO ALLO STADIO E RUBANO LA BIRRA

Ladri fanno incetta di fusti e attrezzature ai ristori del Monigo


TREVISO - Una bella pinta è il corollario perfetto di una partita di rugby, specie se si gioca contro una squadra irlandese. E' quello che devono aver pensato i ladri, che nella notte tra giovedì e venerdì, hanno forzato uno degli ingressi dello stadio di Monigo e si sono introdotti nei depositi dei punti di ristoro interni. Qui era già stoccato diverso materiale, in previsione della partita di Pro 12 della sera successiva, tra Benetton e Connacht. I malviventi, evidentemente a conoscenza del luogo e ben organizzati, hanno portato via varie apparecchiature, in particolare alcune macchine da caffè e griglie, e, soprattutto, parecchi fusti di birra. Una quantificazione precisa è ancora in corso, ma si stima un bottino intorno ai diecimila euro di valore. Il danno, però, è stato doppio: i gestori, accortisi in mattinata dell'effrazione e del furto, si sono subito attivati per ricostituire le scorte. Dato il poco tempo a disposizione, tuttavia, non hanno potuto riordinare tutto quanto era stato rubato. A dover far fronte ad una disponibilità ridotta al minimo è stato, in special modo, il bar sotto la gradinata scoperta.