Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da Ponte di Piave, raggiunti a Fagarè, si dileguano a piedi tra i campi

INSEGUIMENTO SULLA POSTUMIA SPERONANDO ALTRE DUE AUTO

In 4 su una macchina rubata forzano posto di blocco dei carabinieri


SAN BIAGIO DI CALLALTA - Scene da telefilm poliziesco, ieri sera, lungo la statale Postumia. Un'auto non si è fermata ad un posto di blocco dei carabinieri, dando vita ad un inseguimento durato diversi chilometri, con tanto di altre macchine speronate. Intorno alle 20, nei pressi di Ponte di Piave, una pattuglia dell'Arma ha intimato l'alt ad una Ford Mondeo: la vettura era stata rubato l'8 ottobre scorso a San Donà, ad un 65enne del posto. Ben consci di cosa avrebbero rischiato una volta bloccati (essendo l'auto dotata di allarme gps, il furto era stato immediatamente segnalato alle forze dell'ordine), i quattro a bordo si sono ben guardati dal rispettare l'ordine ed hanno, anzi, accelerato. I militari si sono subito messi alle loro calcagna, presto rafforzati dai colleghi su altre tre "gazzelle": nella fuga a tutta velocità, con vari sorpassi azzardati, la Ford dei malviventi ha anche colpito di striscio altri due veicoli in transito in quel momento, per fortuna senza procurare danni agli occupanti. Alla fine, a Fagarè di San Biagio di Callalta, i fuggitivi, vistisi ormai raggiunti, hanno inchiodato, hanno abbandonato l'auto e si sono dileguati tra i campi ai lati della strada, inseguiti a piedi senza esito dai carabinieri. All'interno della vettura rubata non sono stati ritrovati oggetti o altri elementi utili alle indagini: ora il mezzo sarà sottoposto a tutti i rilievi tecnico-scientifici per individuare eventuali indizi da cui identificare guidatore e passeggeri.