Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, controllo sabato scorso durante il mercato in piazzale Burchiellati

VENDEVANO FINTI ANELLI D'ORO AL MERCATO: BLITZ DEI VIGILI

Truffa sventata dagli agenti in borghese, due denunciati


TREVISO - Tentavano di vendere anelli in finto oro ai frequentatori del mercato settimanale, in piazzale Burchiellati. La truffa è stata sventata sabato scorso dagli agenti della polizia locale di Treviso che stavano pattugliando la zona in borghese . Ad essere fermati un ragazzo di 23 anni ed una 16enne, entrambi romeni. I vigili hanno colto in flagrante la coppia mentre stava cercando di convincere una donna ad acquistare gli anelli falsi, costruiti con metallo dorato e con apposti i marchi “18k” e “750”. Gli agenti hanno sequestrato 24 anelli che erano pronti per essere smerciati e denunciato per tentata truffa il 23enne. Per lo stesso reato la 16enne è stata segnalata alla Procura per i minori e portata presso una struttura di accoglienza della provincia. “Considerato il ripetersi di tali  episodi, la polizia locale -ha sottolineato con una nota il vicecomandante Roberto Mazzon- rinnova l'invito ai cittadini di prestare la massima attenzione, diffidando di persone sconosciute che cercano di  coinvolgerli per strada, in improbabili "affari" redditizi”.