Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il vicesindaco: "I trevigiani chiedono di estendere l'orario delle corse"

PER TORNARE A CASA ALLA SERA, SI POTRA' CHIAMARE UN AUTOBUS

Comune e Mom studiano un servizio di bus "su prenotazione"


TREVISO - Per tornare a casa, chiama un autobus. Il Comune e Mom, la società unica del trasporto locale, stanno studiando corse di mezzi pubblici “a chiamata”: ovvero, soprattutto in particolari orari, linee non fisse, ma determinate in base alle “prenotazioni” degli utenti.
La soluzione potrebbe risolvere, ad esempio, la questione dei bus in servizio serale e notturno: Ca' Sugana, anche sulla scorta delle indicazioni di recenti sondaggi, da tempo sostiene l'esigenza di potenziarli, l'azienda ribatte con il sostanziale flop registrato quando, fino a qualche anno fa, queste corse erano attive. “Non rinunciamo a chiedere a Mom percorsi anche in altre fasce orarie”, ha ribadito il vicesindaco Roberto Grigoletto, annunciando l'idea del compromesso.
La consultazione via internet promossa dall'amministrazione municipale sui provvedimenti per combattere l'inquinamento atmosferico, peraltro, mette ai primi posti un trasporto pubblico locale più efficiente e flessibile: più della metà del campione, sia tra i residenti del quartieri periferici che dei comuni contermini, ammette di essere spinto ad usare l'auto per venire in città dagli orari di bus e corriere. E chiede, di conseguenza, passaggi più frequenti, estesi in special modo anche nel dopocena, magari con percorsi circolari. Altro scoglio per salire sui mezzi pubblici, il costo di biglietto e abbonamenti: troppo caro per 55 trevigiani su cento.