Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assegnazione è stata fatta nell'ambito dei provvedimenti per il rischio idrogeologico

DRAMMA DI REFRONTOLO: LA REGIONE STANZIA 3 MLN DI EURO

Già previste le somme per i diversi lavori di sistemazione del Lierza


VENEZIA - Uno stanziamento di tre milioni di euro è stato destinato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore alla difesa del suolo Maurizio Conte, al finanziamento del programma di interventi necessari per far fronte alle conseguenze dell’emergenza causata dagli eccezionali eventi atmosferici del 2 agosto scorso nei territori dei Comuni di Refrontolo, Tarzo, Cison di Valmarino e Pieve di Soligo, in provincia di Treviso. L’assegnazione è stata fatta nell’ambito di un provvedimento di carattere più generale - che aggiorna la programmazione degli interventi per minimizzare il rischio idrogeologico e salvaguardare il territorio regionale - e riguarda i lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza e rispristino dell’area oggetto di esondazione del torrente Lierza e zone limitrofe. “Nel corso dei mesi di luglio e agosto – sottolinea Conte - si sono verificati fenomeni alluvionali particolarmente significativi, che hanno interessato l’intero territorio regionale. Per questo sono stati avviati o segnalati dai direttori delle Sezioni Bacini Idrografici interventi di somma urgenza, fra i quali sono stati ricompresi anche quelli per l’area tragicamente colpita dall’esondazione del Lienza”. I tre milioni di euro rientrano quindi nel quadro finanziario aggiornato che prevede complessivamente una disponibilità di 65.816.020 euro tra risorse regionali e commissariali per interventi di manutenzione e sistemazione della rete idraulica.