Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, latitanti in manette, denunciato romeno per un furto da "Costa"

CONTROLLI STRAORDINARI DELL'ARMA LA SCORSA NOTTE: DUE ARRESTATI

Il comandante Spadati: "Importanti le segnalazioni dei cittadini"


MONTEBELLUNA - Hanno dato buoni frutti i controlli svolti dai carabinieri della Compagnia di Montebelluna durante la scorsa notte: l'operazione è scattata alla luce dell'aumento di furti degli ultimi giorni. Durante un normale controllo lungo la Pontebbana, nei pressi di Ponte della Priula, i militari si sono imbattuti in una 31enne albanese che aveva a suo carico un ordine di cattura per scontare 7 mesi e 27 giorni di reclusione per reati inerenti alla legge sull'immigrazione. La donna era stata trasportata presso la casa circondariale di Belluno. Alle prime luci dell'alba i carabinieri di Paese hanno fermato un'auto sulla Postumia al cui interno vi erano tre donne romene e un uomo, tutti tra i 25 ed i 30 anni e con vari precedenti penali alle spalle per furti in abitazioni e supermercati. L'uomo è stato denunciato per non aver rispettato il foglio di via dal Comune di Paese che gli era stato imposto dall'autorità giudiziaria. Arrestato a Ponzano dai carabinieri un 34enne romeno che risultava ricercato: a suo carico un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Bologna. Lo straniero, pizzicato durante un normale controllo mentre era al volante della sua Bmw, è stato portato in carcere a Santa Bona. Infine è stato denunciato un romeno di 25 anni per un furto ai danni del distributore di benzina “Costa carburanti” di Trevignano. “Ci sono stati inoltre gli interventi eseguiti a seguito delle segnalazioni di cittadini che per fortuna chiamano immediatamente al “112” per segnalare reati subiti o per segnalazioni ritenute importanti -ha sottolineato il comandante Eleonora Spadati- la massima proiezione esterna dei militari di questa Compagnia che in poco tempo riescono ad intervenire e le segnalazioni immediate dei cittadini possono con certezza riuscire a risolvere e a prevenire la maggior parte dei reati contro il patrimonio”.