Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nervesa, caduta fatale nei pressi dell'aviosuperficie "Francesco Baracca"

MOTOCROSS SUL PIAVE: MORTO UN CENTAURO DI 24 ANNI

La vittima è Filippo Casagrande, inutili i soccorsi del Suem118


NERVESA - Tragedia poco dopo le 16.15 a Nervesa della Battaglia, in località Campagnole. Un giovane di 24 anni, Filippo Casagrande, figlio del titolare del ristorante-pizzeria “Al Tiglio” di Bavaria, è morto mentre stava percorrendo in sella alla sua moto da cross il greto del Piave, poco distante dall'aviosuperficie “Francesco Baracca” di via Fra Giocondo, sulle pendici del Montello. Sul posto è intervenuta per i rilievi di legge la polizia stradale di Treviso per fare maggiore chiarezza sull'episodio. Quando i medici del Suem sono giunti sul posto per lui ormai non c'era più nulla da fare: inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei paramedici. Stando ad una prima sommaria ricostruzione della dinamica il ragazzo, che si trovava li con un gruppo di amici, avrebbe perso il controllo della sua moto andand a sbattere violentemente il capo contro un albero. Filippo, diplomato geometra, lascia i genitori, Aldo e Stella, e una sorella Giulia, dipendente della Geox; lavorava presso la pizzeria di famiglia ma due anni fa aveva tentato fortuna per alcuni mesi in Australia a Sidney, con altri due amici, Taddeo e Andrea. La sua grande passione era la moto (faceva parte della "Scuderia Montello" con cui ancora gareggiava): un amore che gli è costato la vita.

Galleria fotograficaGalleria fotografica