Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Le iniziative collaterali patrocinate da Amnesty International ed Emergency

"GLI INVISIBILI", LA RASSEGNA SUI DIRITTI UMANI DELLO SPAZIO PARAGGI

Sabato 18 l'inaugurazione della mostra fotografica del Collettivo Fotosocial


TREVISO - Racconta la storia di destini incerti, in un'attesa di un documento che riconosca loro il diritto di esistere in Italia. E' la vita de “Gli invisibili”, i profughi che sbarcano in Italia dalle coste del Mediterraneo, in fuga dai conflitti dell'Africa, Medio Oriente e Asia centrale. A descrivere il cinico procedimento burocratico, dall'ottenere il permesso di soggiorno fino allo status di rifugiato, è la mostra fotografica “Gli invisibili” del collettivo veneto Fotosocial, che inaugura domani, sabato 18 ottobre, allo Spazio Paraggi di Treviso.
Un progetto che si è sviluppato tra il 2012 e il 2013 nei centri di accoglienza del territorio (in particolare a Susegana e Conegliano), gestiti dalla Caritas di Vittorio Veneto, che in questo arco di tempo si è occupata di circa 200 persone. Di fianco un altro percorso, quello dei migrantes messicani che arrivando negli Usa sprovvisti di permessi, vengono immediatamente rimpatriati. Pratica non più permessa in Europa
Ai nostri microfoni parlano, in ordine, Luca Toffolon del collettivo Fotosocial; Nicoletta Dell'Aira, presidente di Spazio Paraggi; Nicola Dalla Pasqua, responsabile per il Veneto e il Trentino Alto Adige di Amnesty International e Paola Carmignola, coordinatore regionale dei volontari di Emergency.

Dopo l'inaugurazione della mostra allo Spazio Paraggi, alle ore 19.00, sabato si terrà presso l’aula magna del Liceo Artistico di Treviso un incontro con dei volontari di Emergency e di Amnesty International.
Domenica 19, alle 18.30, verrà proiettato allo Spazio Paraggi il Film Mare Chiuso. L'incontro è patrocinato da Amnesty International e prevede un momento di confronto e la possibilità di cenare.
Sabato 25 ottobre, alle 19.30, tocca al film Jung, con discussione e possibilità di cenare. Serata patrocinata da Emergency
Domenica 26 ottobre il Collettivo Fotosocial presenta il reportage fotografico raccolto nel libro pubblicato dalla Caritas “Il Sole non dimentica nessun villaggio”, di don Roberto Camillotti.
A conclusione di questo percorso, mercoledì 29 ottobre, ore 21.00, si svolgerà all'Auditorium Stefanini lo spettacolo teatrale “Viaggio Italiano” di Patrizia Pasqui con Mario Spallino.
La mostra fotografica “Gli invisibili” sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 19.00 e il sabato e la domenica dalle ore 16.30 alle 20.00.

Galleria fotograficaGalleria fotografica