Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutti di origini siriane, sono atterrati all'aeroporto Canova venerdì sera

ALTRI 16 PROFUGHI ARRIVATI NELLA MARCA: LA LORO META È LA SVEZIA

Fratelli d'Italia intanto manifesta contro l'operazione Mare Nostrum



TREVISO
– (gp) Altri 16 profughi sono giunti a Treviso. Tutti di origine siriana, sono atterrati all'aeroporto Canova con un volo proveniente da Verona nella serata di venerdì. Accolti dagli uomini della Polizia sono stati prima portati in questura per il fotosegnalamento di rito, e poi sono stati trasferiti in 15 a Vittorio Veneto e l'ultimo a Caerano San Marco. Tutti hanno già manifestato alle autorità, come nella stragrande maggioranza dei casi, di voler proseguire il loro viaggio della speranza in altri paesi europei. Nel caso specifico hanno sostenuto di avere i contatti per trasferirsi in Svezia dopo aver fatto tappa in altre città del nord Italia, in particolare in Lombardia, dove sarebbero già attesi da alcuni connazionali per organizzare il trasferimento nel paese scandinavo. Nel frattempo a Treviso cresce il malcontento proprio sul fronte dell'emergenza profughi. I rappresentanti cittadini di Fratelli d'Italia sono infatti scesi in piazza per manifestare contro Mare Nostrum, l'operazione del governo per fronteggiare i continui sbarchi sul territorio italiano.