Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutti di origini siriane, sono atterrati all'aeroporto Canova venerdì sera

ALTRI 16 PROFUGHI ARRIVATI NELLA MARCA: LA LORO META È LA SVEZIA

Fratelli d'Italia intanto manifesta contro l'operazione Mare Nostrum



TREVISO
– (gp) Altri 16 profughi sono giunti a Treviso. Tutti di origine siriana, sono atterrati all'aeroporto Canova con un volo proveniente da Verona nella serata di venerdì. Accolti dagli uomini della Polizia sono stati prima portati in questura per il fotosegnalamento di rito, e poi sono stati trasferiti in 15 a Vittorio Veneto e l'ultimo a Caerano San Marco. Tutti hanno già manifestato alle autorità, come nella stragrande maggioranza dei casi, di voler proseguire il loro viaggio della speranza in altri paesi europei. Nel caso specifico hanno sostenuto di avere i contatti per trasferirsi in Svezia dopo aver fatto tappa in altre città del nord Italia, in particolare in Lombardia, dove sarebbero già attesi da alcuni connazionali per organizzare il trasferimento nel paese scandinavo. Nel frattempo a Treviso cresce il malcontento proprio sul fronte dell'emergenza profughi. I rappresentanti cittadini di Fratelli d'Italia sono infatti scesi in piazza per manifestare contro Mare Nostrum, l'operazione del governo per fronteggiare i continui sbarchi sul territorio italiano.