Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In aumento le malattie professionali: 525 casi l'anno scrso

FABBRICHE ED UFFICI MENO A RISCHIO, DIMINUISCONO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

Nella Marca calo del 10% nel 2013, il pił elevato del Veneto


TREVISO - Diminuiscono gli infortuni sul lavoro nella Marca. Nel 2013 sono stati denunciati 11.956 sinistri: rispetto all'anno precedente il calo è stato del 10,1%, il più alto registrato in Veneto, nonostante Treviso rimanga la quarta provincia su scala regionale per numero di infortuni. I dati sono stati elaborati, sulla base delle statistiche Inail, da Ambiente Lavoro, il salone dedicato alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro, in programma a Bologna dal 22 al 24 ottobre.
Il settore più con più addetti feriti rimane quello dell'industria e dei servizi, con 10.974 casi, a cui si aggiungono i 674 dell'agricoltura e i 308 dei dipendenti in conto Stato. Tra i comparti, il calo più marcato riguarda l’edilizia (meno 19,7% rispetto al 2012) che ha registrato 821 denunce. In Veneto, una quantità più bassa di infortuni è avvenuta solo a Belluno e Rovigo.
In crescita, invece, le malattie professionali: nel 2013 sono state avanzate 525 istanze, il 13,6% in più dell'anno prima. Anche in questo caso, in controtendenza l'edilizia, con 62 pazienti, in flessione del 13,9%. Nella speciale classifica delle malattie professionali, in Veneto, Treviso è al primo posto alla pari con Padova, precedendo Verona (60 casi) e Vicenza (50).