Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Nell'intervista si traccia il bilancio dell'attività 2014

PANATHLON TREVISO, IL PRIMO ANNO DEL PRESIDENTE ANDREA VIDOTTI

Venerdì arriva Italo Cucci, a dicembre i Premi Panathlon e Fair Play


TREVISO - Pranzo di fine stagione, a base di ottimo bollito, Da Marchi a Ponzano per il Panathlon di Treviso, presieduto per il primo anno da Andrea Vidotti, per spiegare alla stampa il bilancio dell'attività 2014. "Mi piace ricordare le nostre conviviali più belle e riuscite-ha detto il presidente-quelli con personaggi come Luca Pancalli, Ezio Glerean, Paolo Viberti; con Bebe Vio che, lo confesso, è stato quello che più mi ha emozionato. Positiva anche la collaborazione in atto con il Comune di Treviso in merito alla distribuzione in città di 30 defibrillatori. Il Panathlon si propone come sempre di essere un punto di riferimento per il popolo sportivo: ci piacerebbe instaurare una collaborazione con le scuole, magari portando le squadre cittadine. Purtroppo la crisi riguarda anche noi: i nostri soci sono 46, tra i quali i giovani sono ancora troppo pochi, e me ne dispiace, loro servono per dare continuità al nostro sodalizio."
Il prossimo appuntamento sarà venerdì: prima alle 18 alla libreria IBS sarà presentato il libro Elettroshock. Sono ancora vivo. E la chiamano depressione, edito da Minerva e scritto da Ignazio ed Italo Cucci, il primo figlio del secondo, famoso giornalista. Ignazio soffre di depressione ed ha subito l'elettroshock, con la sorpresa che dopo il trattamento gli sono affiorati dei ricordi d'infanzia ed è nata la consapevolezza della delicata situazione.
A metà dicembre infine il tradizionale appuntamento con il Premio Panathlon ed il Premio fair Play, vinti l'anno scorso da Andrea Pinarello, alla memoria, e dalla squadra di calcio del Condor Canizzano.

AUDIO Il presidente di Panathlon Treviso, Andrea Vidotti è stato ospite della trasmissione Buongiorno Veneto Uno, clicca nello streaming per l'intervista integrale