Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Blitz in via Giovanna d'Arco, i residenti chiedono telecamere e controlli

CANIZZANO SOTTO ASSEDIO: NELLA NOTTE RAID DI LADRI E VANDALI

Quattro auto devastate, rubate alcune bici, abitazioni svaligiate


TREVISO - La scorsa notte quattro auto danneggiate con finestrini infranti o a cui sono stati rubati pneumatici e cerchi oltre ad alcune bici sparite dai cortili; nelle ultime settimane una decina di abitazioni svaligiate con furti spesso preceduti da uno strano viavai di auto ed in particolare una Audi nera, più volte avvistata dai residenti. Il quartiere di Canizzano ed in particolare la zona di via Giovanna d'Arco è, in questi giorni, sotto assedio. Prima erano solo furti in casa ora i ladri stanno saccheggiando le vetture posteggiate all'esterno delle abitazioni. Ad essere presa di mira in particolare una Alfa 156 station wagon, di proprietà Dario Previteradi un giovane artigiano, a cui i ladri hanno smontato e rubato tutte e quattro le ruote, la parte anteriore (maschera, fanaleria e paraurti) oltre allo specchietto retrovisore di destra. Quello di sinistra è stato invece distrutto perchè, si ipotizza, i ladri non erano riusciti a smontarlo. Non è andata meglio ad una Chevrolet Kalos posteggiata poco distante: in frantumi uno dei finestrini, forse a caccia di refurtiva. Stessa sorte per una Opel e per una Audi A4; quest'ultima vettura è stata razziata (rubati anche gli occhiali da vista del proprietario) e poi imbrattata all'interno con della pasta abrasiva utilizzata in genere Maria Rosa Bordoniper la pulizia esterna della carrozzeria. Sempre questa notte, dal giardino di un'abitazione, sono sparite due biciclette dal valore ingente. Nelle ultime settimane, riferiscono i residenti, sono state almeno una decina le abitazioni visitate dai ladri. Solo alcuni giorni fa l'ultimo colpo, andato però a vuoto: i malviventi, entrati dal terrazzo, sono stati costretti a fuggire dall'arrivo dei residenti. Anche in quel frangente, come nelle scorse settimane, fu notata fuggire una Audi A4 di colore scuro. Su questa lunga catena di furti e atti vandalici indagano ora sia i carabinieri che la polizia. A gran voce ora i residenti di via Giovanna d'Arco chiedono più controlli nel quartiere ed almeno una telecamera all'inizio della via: la zona residenziale ha infatti una unica via di accesso e di uscita per le auto. Abbiamo raccolto la testimonianza di alcuni residenti.
Questa la voce di alcuni residenti: Luciano Musso (GUARDA IL VIDEO), Dario Previtera e Maria Rosa Bordoni.