Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

All'esterno un complice che faceva da palo, indaga il Commissariato di Conegliano

SAN VENDEMIANO: A TU PER TU CON IL LADRO, SCACCIATO A PUGNI

Un 70enne affronta il malvivente e lo costringe a fuggire a mani vuote


SAN VENDEMIANO - Era tornato a casa a prendere alcune cose, prima di raggiungere la moglie che lo aspettava a cena dalla figlia. Una volta aperta la porta di casa si e' trovato a tu per tu con un ladro che stava rovistando nei cassetti. Attimi di paura quelli vissuti ieri sera, poco dopo le 21, da un 70enne di San Vendemiano. L'anziano, sprezzante del pericolo, ha affrontato il malvivente e tra i due è nata una violenta collutazione. Il “topo d'appartamento”, vistosi sopraffatto dall'anziano, è stato costretto a fuggire attraverso una finestra, probabilmente la stessa da cui in precedenza era entrato. All'esterno, riferirà il 70enne, era presente anche un complice; entrambi si sono dileguati attraverso i vicini campi. I banditi non sono riusciti a prendere nulla: probabilmente quando sono stati interrotti dall'improvviso arrivo del padrone di casa erano appena entrati in azione, pensando di avere campo libero. Sulla rapina indagano ora gli investigatori del Commissariato di Conegliano che martedì sera hanno a lungo passato al setaccio la zona a caccia dei malviventi. Il 70enne, leggermente contuso, e' stato trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale di Conegliano. “Non ho avuto paura proprio perchè non c'era la mia famiglia, ero solo e me la sono giocata faccia a faccia”: questo quanto ha riferito l'uomo agli investigatori.