Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO L'intervista al direttore artistico, maestro Andrea Trevisi

DIECI ANNI DI FESTIVAL VIVAVOCE

Sei appuntamenti nel trevigiano dedicati alla musica a-cappella


Black Voices
TREVISO - Si festeggia il decennale del Festival Vivavoce e Treviso torna ad essere per più un mese capitale europea della Musica A Cappella: si terrà infatti dal 1 novembre al 6 dicembre la rassegna con una serie di concerti dedicati al genere musicale reso celebre in Italia dal Quartetto Cetra, riportato in auge dai Neri per Caso e recentemente ripreso dalla trasmissione televisiva X-Factor.
“Festeggiamo quest’anno i dieci anni di Festival, – commenta Andrea Trevisi, ideatore e direttore artistico del Festival – un traguardo che ci riempie d’orgoglio e per il raggiungimento del quale ringraziamo il pubblico che ci ha seguito e supportato con entusiasmo e tutti i soggetti e le istituzioni che hanno scelto di sostenerci e credere in questo progetto artistico. L’ottimo successo ottenuto nelle precedenti edizioni di VivaVoce infatti testimonia quanto la Musica a Cappella sia elemento vicino e radicato nella cultura musicale italiana; anche quest’anno notiamo quanto il pubblico stia aspettando il Festival, riconoscendo in esso la qualità degli spettacoli che proponiamo”. Le sei date vedranno la presenza di artisti di altissimo livello sia italiani che stranieri. Il concerto inaugurale– il 1 novembre all’auditorium Dina Orsi di Conegliano – vedrà la presenza di uno storico gruppo italiano, gli Alti e Bassi, cinque fantasisti vocali già conosciuti e apprezzatissimi dal pubblico del Festival, che proporranno il loro nuovo spettacolo: un pazzo viaggio da Bach a Jannacci, a tutto Jazz. Cinque concerti, cinque appuntamenti con cinque diversi generi musicali andranno poi a caratterizzare le altre date di Treviso: dal Pop alla Gospel, dal Jazz al Rock alla polifonia a rappresentare ancora una volta la poliedricità di utilizzo della voce umana; l’8 Novembre all’Auditorium Sant’Artemio sarà la volta dei carismatici Bliss: reduci da un’esaltante tournée vittoria al concorso Vokal Total di Graz dove hanno sbaragliato la concorrenza guadagnando il primo posto in tutte le categorie, porteranno in scena un’inedita commistione di Pop e Comedy: uno stile unico che li porta ad esibirsi sui palcoscenici di mezza Europa entusiasmando il pubblico con un’energia inesauribile e con uno charme che non lascia insensibili le platee femminili. Il 15 Novembre vedrà l’arrivo in Italia dell’incredibile quintetto vocale statunitense House Jacks che scalderà l’Auditorium della provincia con un trascinante repertorio Contemporary A Cappella: Rock, Pop, Jazz; oggi la loro musica può essere ascoltata nel film Pitch Perfect, nello talent show televisivo The Sing Off (Stati Uniti, Francia, Olanda, Cina) e nelle radio internazionali. Dalla Carnegie Hall al World Expo, dal Brasile allo Sri Lanka, dal Rolling Stone alla CNN e in performance live con Ray Charles, James Brown, Train, The Temptations, The Neville Brothers, Crosby Stills & Nash, le Pointer Sisters, The Four Tops e LL Cool J, gli House Jacks continuano ad elettrizzare le platee di tutto il mondo. La suggestiva cornice di Santa Caterina ospiterà poi le affascinanti atmosfere gospel delle Black Voices, cinque carismatiche donne londinesi che incanteranno il pubblico con la bellezza delle loro voci calde e limpide, gli arrangiamenti particolari e suggestivi delle loro canzoni, il fascino e la magica atmosfera che riescono a creare durante i loro spettacoli. Il loro repertorio comprende gospel, spiritual, canti tradizionali dell'Africa, dei Caraibi oltre che canzoni popolari inglesi, jazz, gospel, pop e reggae in una fusione di stili contemporanei e classici. Sarà di nuovo l’Auditorium Sant’Artemio ad ospitare il 29 novembre lo show degli Slix: in testa alle classifiche di gradimento del pubblico del Festival, che li ha conosciuti come Stouxingers, presenteranno il loro nuovo, dirompente spettacolo: un'incredibile varietà di stili - pop, soul, funk, jazz, world, R&B – con il loro inconfondibile suono d'insieme. Nei loro originalissimi arrangiamenti cantano le lingue del mondo spaziando dall'inglese al francese, al tedesco, ad un personalissimo grammelot e affrontano autori come Prince, Peter Gabriel, Stevie Wonder e… Georg Friedrich Haendel! Il ritmo scatenato delle beat box sa trasformarsi nell'eleganza dell'anima jazz per uno spettacolo potente in grado di stupire ed emozionare.
La X edizione del Festival VivaVoce si conclude con un regalo per il pubblico: tra le secolari mura dello splendido tempio di San Francesco a Treviso echeggeranno le armonie della Corale Zumellese, un coro misto composto da circa cinquanta elementi e diretto dal maestro Manolo Da Rold. Nel corso della sua attività la Corale Zumellese ha eseguito oltre ottocento concerti in tutta Europa, partecipando a numerose rassegne e concorsi corali nazionali ed internazionali. Il repertorio, vasto ed eterogeneo, spazia dalla polifonia antica al repertorio del periodo classico e romantico, dalla musica contemporanea sacra e profana fino ad arrivare alle elaborazioni di canti popolari provenienti dalla tradizione orale e agli arrangiamenti pop e jazz. Tra gli innumerevoli riconoscimenti ottenuti spicca recente il 1° Premio ottenuto al XLV Concorso Corale Nazionale di Vittorio Veneto nella categoria Canto Popolare e premio ASAC per il migliore coro del Veneto.
Continua anche quest’anno l’iniziativa proposta dal Festival VivaVoce con la collaborazione di Unascom: ogni biglietto acquistato sarà valido come buono sconto con riduzioni dal 5% al 15% presso numerosi punti vendita di Treviso e provincia aderenti all’iniziativa: l’elenco completo dei negozi, maggiori informazioni e il programma dettagliato del Festival sono disponibili sul sito www.vivavoce.tv oppure al numero 320.6152693.