Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VIDEO Inseguimento con gli agenti, rischia di essere travolto dalle auto in transito

FERMATO CON UN KG DI HASHISH ERA PER LA FESTA DI HALLOWEEN

Arrestato a Casier dalla polizia il "corriere", un 31enne marocchino


CASIER - Quando ha visto una volante della polizia avvicinarsi, per un normale controllo, ha gettato lo zainetto che teneva sulle spalle ed in cui nascondeva oltre un kg di hashish, ed è fuggito a gambe levate. Non farà molta strada: sarà catturato poco dopo dagli agenti ed arrestato al termine di un rocambolesco inseguimento. A finire in manette un marocchino di 31 anni, M.H., residente a Pavia e mai segnalato nella Marca; a suo carico risultano vari precedenti per spaccio di droga, principalmente cocaina. Lo straniero è stato arrestato a Casier, nei pressi di via Guizzetti, poco dopo le 18 di mercoledì.
Non è stato semplice per i poliziotti fermarlo: il magrebino fuggendo verso la vicina via Iotti è saltato sopra i cofani di alcune auto, rischiando pure di essere travolto dalle vetture in transito, ed ha scalciato e preso a pugni i poliziotti, ferendoli leggermente. All'interno dello zainetto, immediatamente recuperato dagli agenti, il magrebino nascondeva un kg di hashish suddiviso in 10 panetti e con un particolare marchio a contraddistinguerli, quello della casa automobilistica Maserati.
La droga avrebbe fruttato, se rivenduta sul mercato, oltre 3mila euro: era destinata, sospettano gli investigatori, ai party di Halloween della zona. E' stato sequestrato dalla polizia anche il telefono cellulare del "corriere della droga", probabilmente giunto nella Marca appositamente dalla Lombardia per effettuare questa consegna: dai tabulati gli agenti cercheranno di dare un volto alla persona che stava attendendo il carico di hashish.
Anche dopo l'arresto infatti, riferiscono gli investigatori, quel telefonino ha a lungo continuato a suonare. Ma il “corriere” non ha di certo potuto rispondere: ora si trova in una cella del carcere di Santa Bona, accusato di possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di resistenza a pubblico ufficiale.
Il dirigente della sezione volanti della polizia, Immacolata Benvenuto