Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scontro a Pederobba: denunciata per omissione e lesioni una 28enne del posto

PROVOCA L'INCIDENTE E FUGGE, SCOPERTA GRAZIE AI RICAMBI DELL'AUTO

I carabinieri sono risaliti all'officina e poi al "pirata"


PEDEROBBA - Aveva investito un'altra auto ed poi era fuggita. I carabinieri sono risaliti al pirata della strada, una donna di 28 anni, grazie ai pezzi della sua vettura persi nello scontro. Il 5 ottobre scorso, intorno all'una di notte, i militari del Radiomobile di Montebelluna erano stati chiamati per un incidente lungo la Feltrina. Sul posto era rimasta solo una Peugeot 206, semidistrutta, con i tre occupanti feriti. I tre raccontano che una Mercedes aveva tagliato loro la strada, per poi ripartire e dileguarsi. Uno degli uomini della pattuglia individua alcuni rottami dell'auto fuggitiva ed ha l'intuizione di chiedere alla casa madre se vi siano richieste di parti simili per una sostituzione. La risposta dalla Mercedes arriva poco dopo: un'officina di Follina ha richiesto proprio quei ricambi per una Classe A. Il proprietario dell'autoriparazione conferma di aver trovato sulla macchina cocci della carrozzeria di una Peugeot: non ci sono più dubbi. I Carabinieri hanno così convocato in caserma l'intestataria della vettura e, per sua stessa ammissione, unica utilizzatrice e hanno denunciato la giovane, residente proprio a Pederobba, per fuga dal luogo di un incidente e omissione di soccorso e per lesioni colpose gravi plurime, dal momento che due degli altri automobilisti avevano riportato ferite guaribili rispettivamente in due e in trenta giorni.