Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Fuoriserie nascoste e recuperate dalla Gdf, giro di fatture false per 30 milioni

FATTURE FALSE: SEQUESTRATO IL "TESORO" DI FABIO VALLE

Sigilli a Ferrari, Bugatti, Lamborghini, auto inesistenti per il Fisco


TREVISO - Sette Ferrari, una Bugatti, una Lamborghini ed una Lancia Beta Montecarlo: era questo il “tesoro” di Fabio Valle, l'ex pilota vittoriese di 52 anni arrestato nei primi giorni di ottobre dalla Guardia di Finanza nell'ambito di un'indagine che aveva portato in cella per un giro di fatture false anche Marco Bortoluzzi, montebellunese di 36 anni. Le supercar, radiate dal Pra per l'esportazione, sconosciute al Fisco e di fatto “auto fantasma”, sono state sequestrate nei giorni scorsi dagli uomini della Guardia di Finanza di Treviso. Le vetture, dopo l'arresto di Valle e Bortoluzzi, erano state portate in tre diversi nascondigli, tra le province di Padova e Treviso, ma i finanzieri, al termine di una breve indagine le hanno scovate. Il sequestro preventivo ai fini della confisca, disposto dal gip del tribunale di Treviso su richiesta del pm Iuri de Biasi, ammonta a circa 3 milioni di euro e comprende le “auto da sogno” ma anche quote societarie, conti correnti e polizze vita. Le fuoriserie erano state affidate ad alcuni conoscenti perchè sfuggissero al sequestro: per i coinvolti in questo maldestro tentativo di occultamento scatteranno accertamenti da parte delle fiamme gialle. Oltre a Fabio Valle e a Marco Bortoluzzi, attualmente agli arresti domiciliari e sulla carta nullatenenti, figurano nel registro degli indagati anche la madre dell'ex pilota, Wilma Rizzo, di 85 anni, e Manolo Biz, 37enne pordenonese di Cordenons e attualmente residente a Barcellona. Per tutti l'accusa è utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti, omessa dichiarazione Iva e occultamento di documenti contabili. Le indagini dei finanzieri avevano portato alla luce un vorticoso giro di fatture false per circa 30 milioni di euro. Il denaro seguiva questo flusso: dalle società controllate da Valle e Bortoluzzi veniva trasferito nei conti di una società con sede in Spagna, cessata di esistere nel 2008 e amministrata sulla carta dalla madre. Il denaro, “ripulito” così dell'Iva, veniva poi prelevato dagli stessi conti. L'indagine era partita proprio dalla segnalazione di un istituto di credito che ha segnalato alle fiamme gialle alcuni operazioni sospette sui conti correnti intestati alla madre di Fabio Valle, in particolare un prelevamento di circa 1,2 milioni di euro.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
14/10/2014 - Fatture false per 25 milioni di
euro: scarcerato Fabio Valle

10/10/2014 - Fatture false per 25 mln di euro:
gli arrestati rimangono zitti

08/10/2014 - Fatture false per 25 mln di euro:
venerdì Fabio Valle dal giudice

07/10/2014 - Fatture false per 25 mln di euro:
in carcere il pilota Fabio Valle