Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Biagio, la banda è stata interrotta dall'arrivo dei carabinieri in pattuglia

PREPARAVANO L'ASSALTO AL MEDIAWORLD: LADRI IN FUGA

Arrestato un 30enne ucraino, in tre sono riusciti a scappare a piedi


SAN BIAGIO - Si apprestavano a mettere a segno dei furti nella zona del centro commerciale “Tiziano” di San Biagio di Callalta ma sono stati sorpresi dai carabinieri verso l'1.30 della scorsa notte, nel parcheggio sul retro del negozio retro del “Mediaworld”. Tre ladri sono riusciti a dileguarsi attraverso i campi mentre un ucraino di 30 anni è stato catturato ed arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. La banda di ladri era giunta sul posto a bordo di due vetture, una Lexus ed una Audi A3, entrambe rubate. L'arrestato, senza fissa dimora e incensurato, ha cercato inutilmente di divincolarsi dalla morsa di uno dei militari che tentava di bloccarlo. A bordo delle due auto sono stati trovati vari attrezzi da scasso e borsoni destinati a contenere refurtiva. Il 30enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione carabinieri di San Biagio di Callalta, in attesa di comparire davanti al Tribunale del capoluogo. Sono in corso accertamenti per individuare gli altri componenti del gruppo. “Non è da escludere -spiega il comandante dei carabinieri di Treviso, Stefano Mazzanti- che gli stessi fossero intenzionati a commettere un furto presso l’esercizio commerciale dove sono stati sorpresi”.