Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Sospettano che abbia preso i soldi delle sponsorizzazioni e mi negano il reintegro"

FRANDOLI ATTACCA IL TREVISO: "SONO STATO DIFFAMATO"

La risposta del presidente Marcello Totera: "Sono allibito: e le prove?"


TREVISO - Polemica a dir poco accesa fra l'ex socio del Calcio Treviso, Walter Frandoli, e la società biancoceleste. In un comunicato, Frandoli afferma: "Con la presente comunicazione intendo rompere il silenzio serbato fino ad ora in merito alle vicende che hanno visto decretare la mia estromissione dalla società Calcio Treviso. Ritengo che la deliberazione assembleare assunta in data 2 settembre scorso sia illegittima e viziata per contrasto con le norme statutarie ed ho pertanto dato incarico al mio legale di procedere con la denuncia della lite e l’instaurazione del Giudizio arbitrale per il suo annullamento. Aggiungo altresì che mi riservo di agire anche in sede penale verso chi, con comunicazioni telefoniche documentate ha gettato discredito sul mio operato all’interno della società addirittura paventando una indebita appropriazione da parte mia delle somme raccolte con sacrificio ed impegno dagli sponsor locali. Aggiungo infine di avere in queste settimane tentato attraverso il mio legale un riavvicinamento con la società anche nella prospettiva seria e concreta di dare un apporto significativo ai progetti ed alle iniziative in essere attraverso l’ingresso di imprenditori fortemente interessati alla nostra squadra, ricevendo una secca e piccata risposta negativa da parte del Presidente."
Da parte sua il numero uno del Treviso, avvocato Marcello Totera, così replica: "La decisione è presa e quella resta, vogliamo essere coerenti con ciò che avevamo stabilito e che fra l‘altro prevede il nostro statuto: confermo che in quella riunione, tenuta nel mio studio per discutere di una situazione debitoria più pesante del previsto, lui fu l’unico a rifiutarsi di mettere un euro. In quanto alle accuse di diffamazione resto allibito. Se Frandoli ha le prove di quanto afferma lo dimostri, altrimenti a quel punto potremmo agire noi per tutelare la nostra onorabilità."
PORTA UN AMICO AL TENNI Iniziativa del Treviso in vista dell’atteso derby di domenica con l’Opitergina. Ogni tifoso che ha l’abbonamento in tribuna potrà portarsi un amico, che pagherà il biglietto cinque euro al posto dei dieci canonici. Se è un abbonato di curva sud, l’accompagnatore ne pagherà due al posto di cinque. Per le donne, anche se da sole, il biglietto costa cinque euro in tribuna e due in curva. Annunciata anche una campagna nelle scuole e l’abbonamento a gennaio per il solo girone di ritorno a prezzi più che dimezzati.