Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La rassegna gastronomica, come trampolino per il turismo nella stagione invernale

A "FIORI D'INVERNO" TORNA L'ANTICA MOSTRA DEL RADICCHIO DI TREVISO

Al via il viaggio tra le 12 manifestazioni dedicate al radicchio Igp


(ag) Con le brinate di fine ottobre, il radicchio rosso di Treviso e il variegato di Castelfranco Igp è pronto per entrare da protagonista nelle nostre tavole, oltre che nelle rassegne gastronomiche dedicate, che da venerdì 7 novembre fino al 29 marzo 2015 si avvicenderanno nelle province di Treviso, Venezia e Padova. Con la Festa del Radicchio Rosso di Treviso Igp, a Rio San Martino di Scorzé, inizia venerdì la 14^ edizione di “Fiori d'inverno”, il viaggio di 12 tappe che mette in rete le manifestazioni dedicate alle pregiate cicorie invernali nei luoghi di produzione e lavorazione. Un percorso che si snoderà nelle feste di Santa Maria di Sala, Martellago, Piombino Dese per poi vedere un importante ritorno: quello dell'Antica Mostra del Radicchio Rosso di Treviso Igp nel centro del capoluogo trevigiano, che si svolse per la prima volta il 20 dicembre 1900. La zona tra il quartiere latino e la piazza dell'Università ospiterà la mostra da sabato 6 a lunedì 8 dicembre, con tante iniziative gastronomiche, culinarie e informativa. Proseguirà poi a Mogliano Veneto, Castelfranco, Zero Branco, Mirano, Preganziol, Dosson di Casier e Quinto di Treviso.
Non solo manifestazione conviviale per assaporare le ricette della tradizione trevigiana, “Fiori d'inverno” mira anche a promuovere il turismo del territorio nella stagione invernale offrendo pacchetti ad hoc di soggiorni e visite giornaliere che permetteranno di visitare le terre del radicchio e i luoghi di produzione dello “Spadone trevigiano”, vedere la lavorazione a mano, scoprire l'affascinante processo di imbianchimento realizzato grazie all'acqua del Sile.
Proprio il fiume Sile sarà al centro di un evento speciale realizzato in collaborazione con il Festival Spettacoli di Mistero: un escursione in motonave che si terrà domenica 16 novembre con partenza alle 10.30 dal porto di Casale sul Sile, in cui si scopriranno i misteriosi segreti e le bellezze naturalistiche celati dalle acque.
Ai microfoni di Alessandra Ghizzo il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro.

Ma come sta andando la produzione del radicchio quest'anno? Lo abbiamo chiesto a Denis Susanna, direttore del consorzio di tutela Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco Igp.