Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nuova giunta a 13 e nove gruppi di progetto per elaborare i programmi

"LA MIA ASCOM SARĄ INCLUSIVA E NON PIŁ TREVISO CENTRICA"

Il presidente Renato Salvadori presenta il nuovo assetto dell'associazione


TREVISO - "Una rivoluzione copernicana". Definisce così, Renato Salvadori, l'impostazione che lui e la sua squadra hanno impresso all'Ascom di Treviso. A partire dall'assetto organizzativo. Ma il presidente, rieletto lo scorso luglio dopo sette anni di stop, assicura anche l'associazione "non sarà più Treviso-centrica".
Lo affiancherà una giunta allargata: ai tradizionali sette componenti consueti (lo stesso Salvadori, il vicepresidente vicario Roberto De Lorenzi, il vice coneglianese Luca Ros, quello per il turismo Gianni Garatti, Giorgio Sina, Valentina Cremona e Tiziano Bosco), ne sono stati aggiunti altri sei: Stefano Mazzoli, Stefano Davanzo, Roberto Migot, Diana Sartorato, Andrea Andreani, Federico Capraro. Anche per il Consiglio direttivo integrazione di quattro membri, fino a 41 complessivi, oltre ai 92 fiduciari comunali e delegati (“Le antenne del terziario sul territorio”). Ulteriore novità, i nove gruppi di progetto: unità operatiche che elaboreranno i vari programmi concreti, ognuna con competenza su un tema specifico  (posizionamento strategico, sviluppo territoriale, politiche associative, promozione turistica, credito, centri urbani, innovazione, alimentare, moda), assistite da un funzionario e con l'obbligo di sottoporre a giunta e consiglio un nuovo progetto ogni tre mesi. L'Ascom di Treviso associa più di cinquemila imprese di commercio, turismo e servizi, oltre che del capoluogo e della cintura urbana, delle aree di Montebelluna, Valdobbiadene, Asolo e, dopo la recente fusione, anche di Conegliano.