Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Insolita richiesta di tre cittadini romeni, denunciati a piede libero per ricettazione

SALUMI DI DUBBIA PROVENIENZA IN AUTO: "DONATELI ALLA CARITAS"

Beccati a Castelfranco Veneto dagli uomi della Questura di Treviso


CASTELFRANCO VENETO – (gp) Sorpresi con un carico di salumi di dubbia provenienza nel bagagliaio, hanno detto di donarli alla Caritas. L'insolita richiesta è stata fatta da tre cittadini romeni, denunciati a piede libero per ricettazione, ai poliziotti che li hanno fermati. Assieme al Reparto Prevenzione Crimine di Padova, le volanti della questura di Treviso stavano effettuando un servizio di controllo del territorio per prevenire e contrastare i reati predatori quando hanno adocchiato una vettura sospetta. Quando gli occupanti dell'auto hanno visto le pattuglie appostate a Castelfranco Veneto, hanno cercato di cambiare strada. Ne è nato un breve inseguimento concluso con il blocco del mezzo. Dopo un rapido controllo, gli uomini delle volanti hanno trovato, all'interno del bagagliaio, 41 pezzi già prezzati tra prosciutti crudi, cotti ,bresaola e salumi, per un valore di 200 euro e altri 16, di pesatura molto più consistente, senza il prezzo. Interrogati, i cittadini romeni a bordo dell'auto hanno dato versioni contrastanti: uno diceva di averli comprati a Padova, un altro di averli ricevuti in regalo da un amico. Vista dunque la dubbia provenienza di quei salumi, per i tre è scattata la denuncia. A quel punto è arrivata anche la richiesta degli indagati: trattandosi di beni deperibili, hanno detto ai poliziotti di donarli alla Caritas prima che marcissero.