Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La testimonianza di Alberto Montagner, presidente Veneto nostro - Raixe Venete

VOTO ILLEGALE PER MADRID, MA RICCO DI SIGNIFICATO

Grandissima la partecipazione alle urne dei catalani


BARCELLONA - Un referendum, quello catalano,che nasce con un'esigenza di garanzia ancor più pressante dopo l'opposizione del governo centrale all'iniziativa: a differenza di quanto avvenuto in Scozia nei mesi scorsi, la Corte costituzionale spagnola, infatti, proprio su ricorso dell'esecutivo, ha dichiarato illegale un referendum istituzionale sul tema. Il governo catalano, allora, ha indetto una consultazione volontaria per chiedere ai propri cittadini se vogliano dar vita ad uno stato indipendente: anche questa formula, tuttavia, è stata sospesa dalla consulta per 5 mesi, in attesa di un pronunciamento definitivo. Il primo ministro della Catalogna Artur Mas, però, ha voluto comunque procedere. Gli scenari che si apriranno da domani dipenderanno dall'esito delle consultazioni, certo è che la mobiltazione di questi giorni rappresenta un segnale importante per Madrid, come conferma Albero Montagner, presidente di Veneto nostro - Raixe Venete.

Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
09/11/2014 - Consultazione catalana,
la testimonianza veneta

07/11/2014 - "Dalla Catalogna uno stimolo
e un esempio per il Veneto"

06/11/2014 - Un ponte per l'indipendenza
tra Venezia e Barcellona