Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco: "Ztl può partecipare ma prima deve lasciare la caserma Piave"

SPAZI ALLE ASSOCIAZIONI: ENTRO DUE SETTIMANE I NUOVI BANDI

Il Comune ha censito 115 immobili pubblici da poter assegnare


TREVISO - Sono circa 115 gli immobili di proprietà del Comune che nei prossimi mesi potrebbero essere concessi ad associazioni e gruppi. Ca' Sugana ha completato il “censimento” del proprio patrimonio immobiliare: tra i vari edifici 85 sono già occupati, un'altra trentina invece è libera. Da quest'ultimo novero, tuttavia, occorre sottrarre 3 o 4 stabili, che non hanno le condizioni per essere assegnati, come ad esempio villa Margherita o palazzo Scotti. Un apposita commissione, composta da funzionari dei vari assessorati, elaborerà i bandi per le assegnazioni, tenendo conto delle caratteristiche dell'immobile, della necessità di eventuali restauri, degli usi a cui può essere dedicato, della presenza di convenzioni già in essere. Le prime gare potranno essere indette già entro un paio di settimane.
Si terrà in considerazione il fatto che associazioni svolgano già attività all'interno, soprattutto, se hanno apportato migliorie alle strutture, ma il rinnovo non sarà automatico. Uno dei punti chiave dei vari progetti, sarà la possibilità di destinare alcuni spazi alla collettività, compresi esterni non aderenti all'organizzazione assegnatari, spiegano gli assessori Alessandra Gazzola e Maria Caterina Cabino.
Sullo sfondo del progetto rimane la questione dell'occupazione dell'ex caserma Piave da parte del collettivo Ztl Wake Up. Da Ca' Sugana il messaggio è chiaro: chi occupa illegalmente degli edifici sarà automaticamente escluso dai bandi (anche se non con effetto retroattivo). Quanto allo sgombero, il sindaco Giovanni Manildo ribadisce di non auspicare una soluzione di forza e si dice fiducioso di poter giungere ad un compromesso negoziale con gli attivisti. Il primo cittadino, ricordando come il complesso sia a rischio crolli e dunque via sia un problema di sicurezza pubblica, ribadisce la volontà di dialogo dell'amministrazione, ma precisa: “L'unica forma di dialogo possibile è attraverso un bando”.