Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Volpago ragazza di 21 anni si uccide, trovata senza vita dai famigliari

DRAMMA A GAIARINE: OPERAIO DI 26 ANNI SI SPARA IN AUTO

Il corpo è stato scoperto poco dopo le 8 nella zona industriale di Albina


GAIARINE - E' stato trovato poco dopo le 8 di stamani, nella zona industriale di Albina di Gaiarine, il corpo senza vita di un operaio 26enne di Orsago che si è tolto la vita sparandosi con un colpo di pistola all'interno della sua auto, una Ford Fiesta. La tragedia si sarebbe consumata durante la notte ma il giovane si era allontanato da casa già dallo scorso 11 novembre, facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono intervenuti, su segnalazione di alcuni lavoratori, i medici del Suem118 ed i carabinieri di Conegliano che stanno svolgendo indagini sulla vicenda. Secondo quanto emerge dai primi accertamenti il giovane soffriva da tempo di gravi crisi depressive che lo avrebbero portato al suicidio. Il 26enne ha utilizzato per togliersi la vita la sua pistola che deteneva regolarmente con un regolare porto d'armi. Nella serata di mercoledì altra tragedia della depressione, questa volta a Volpago. A togliersi la vita, impiccandosi ad una trave della sua abitazione, è stata una ragazza 21enne. A trovarla esanime sono stati i famigliari. La giovane era da tempo in cura per problemi di natura psichiatrica.