Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Treviso, fermato dalla polfer e denunciato, l'episodio ieri pomeriggio

"PORTOGHESE" FATTO SCENDERE DAL TRENO: SI DISTENDE SUI BINARI

Un 24enne si ribella al controllore, passaggeri in attesa per 14 minuti


TREVISO - Prima ha minacciato il controllore che lo aveva costretto a scendere dal treno, alla stazione di Treviso, poi si è disteso sui binari, sotto una delle carrozze per impedire al convoglio di ripartire. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, verso le 15.30, ed ha visto come protagonista un cittadino nigeriano di 24 anni che è stato denunciato dalla polizia ferroviaria per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, rifiuto di fornire le proprie generalità e interruzione di pubblico servizio. La bravata del giovane, pizzicato senza biglietto a bordo del treno Udine-Venezia, ha costretto il treno a rimanere bloccato in stazione per circa 14 minuti, con buona pace dei passeggeri. Lo straniero, residente a Genova, sarà sanzionato anche per il cospicuo ritardo provocato dalla sua singolare protesta; la multa è di circa 90 euro per minuto di ritardo.
La polizia ferroviaria di Treviso è dovuta intervenire nelle ultime settimane per calmare gli animi di altri “portoghesi”, pizzicati senza biglietto dal controllore. Proprio qualche giorno fa un trevigiano di 34 anni, a bordo di un treno proveniente da Venezia si è opposto alla richiesta di consegnare il biglietto ed i propri documenti e per questo è stato denunciato. Sabato scorso è andata ancora peggio ad un controllore che è stato aggredito da un nigeriano di circa 40 anni: lo straniero, in preda all'ira, ha preso la borsa del malcapitato mandando in frantumi un tablet che era all'interno. Anche nei suoi confronti scatterà una segnalazione alla Procura.
Il commento del dirigente della polizia ferroviaria, Claudio Bortoletto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica