Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Treviso, fermato dalla polfer e denunciato, l'episodio ieri pomeriggio

"PORTOGHESE" FATTO SCENDERE DAL TRENO: SI DISTENDE SUI BINARI

Un 24enne si ribella al controllore, passaggeri in attesa per 14 minuti


TREVISO - Prima ha minacciato il controllore che lo aveva costretto a scendere dal treno, alla stazione di Treviso, poi si è disteso sui binari, sotto una delle carrozze per impedire al convoglio di ripartire. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, verso le 15.30, ed ha visto come protagonista un cittadino nigeriano di 24 anni che è stato denunciato dalla polizia ferroviaria per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, rifiuto di fornire le proprie generalità e interruzione di pubblico servizio. La bravata del giovane, pizzicato senza biglietto a bordo del treno Udine-Venezia, ha costretto il treno a rimanere bloccato in stazione per circa 14 minuti, con buona pace dei passeggeri. Lo straniero, residente a Genova, sarà sanzionato anche per il cospicuo ritardo provocato dalla sua singolare protesta; la multa è di circa 90 euro per minuto di ritardo.
La polizia ferroviaria di Treviso è dovuta intervenire nelle ultime settimane per calmare gli animi di altri “portoghesi”, pizzicati senza biglietto dal controllore. Proprio qualche giorno fa un trevigiano di 34 anni, a bordo di un treno proveniente da Venezia si è opposto alla richiesta di consegnare il biglietto ed i propri documenti e per questo è stato denunciato. Sabato scorso è andata ancora peggio ad un controllore che è stato aggredito da un nigeriano di circa 40 anni: lo straniero, in preda all'ira, ha preso la borsa del malcapitato mandando in frantumi un tablet che era all'interno. Anche nei suoi confronti scatterà una segnalazione alla Procura.
Il commento del dirigente della polizia ferroviaria, Claudio Bortoletto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica