Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Biagio, i 70 dipendenti non ricevono da mesi lo stipendio, tv a rischio chiusura

IL CASO ANTENNA TRE IN PARLAMENTO: INTERROGAZIONE DI PATRIZIA BISINELLA

La senatrice si appella al ministro Guidi: "Sbloccare subito i contributi"


SAN BIAGIO DI CALLALTA - La senatrice della Lega Nord Patrizia Bisinella presenta un’interrogazione al ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi sul caso di Antenna Tre, storica emittente televisiva di San Biagio di Callalta: a causa dei contributi statali previsti della legge sull’editoria che non arrivano, i suoi circa settanta dipendenti fanno i conti con il blocco degli stipendi da mesi e la tv rischia di chiudere. “Antenna Tre, in mancanza dei contributi statali, si è vista costretta a praticare delle scelte drastiche a scapito dei lavoratori: cassa integrazione, riduzione dell’orario di lavoro, decurtazione degli stipendi, fino al blocco completo degli stessi stipendi, ormai da agosto, ai circa settanta dipendenti – spiega Patrizia Bisinella nella sua interrogazione, sottoscritta anche da altri parlamentari veneti -. Si tratta di una realtà che riveste un ruolo di informazione e pluralismo importante, anche sostituendosi, in molti casi, al servizio pubblico televisivo, e proprio per questo rientra tra le emittenti per cui sono previste della provvidenze statali. Il mancato arrivo dei contributi previsti per legge e dei fondi della cassa integrazione in deroga hanno portato alla crisi di molte emittenti venete che devono fare i conti con una pesante difficoltà finanziaria, seppur in presenza di bilanci solidi, con centinaia di posti di lavoro a rischio». Bisinella chiede al ministro dello Sviluppo Economico «come intenda attivarsi affinché Antenna Tre ed altre realtà analoghe venete vengano tutelate in virtù dell’importanza che rivestono come garanti del pluralismo informativo e quali siano le tempistiche previste per l’erogazione dei finanziamenti pubblici».  «Mi auguro – conclude la senatrice trevigiana – che tutte le forze politiche del territorio unitamente alle istituzioni presenti capiscano l’importanza di mettere in campo un’azione trasversale di difesa, i contributi vanno erogati subito, si tratta di un taglio assurdo e penalizzante per l’emittenza locale e limitativo del diritto d’informazione del nostro territorio».