Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ai 45mila possessori di altri immobili verrà chiesto di verificare i dati

SECONDA RATA DI IMU E TASI PRECOMPILATA PER I PROPRIETARI DI ABITAZIONE PRINCIPALE

Il Comune invierà i bollettini a chi, a giugno, ha pagato senza errori


TREVISO - Si avvicina il termine per il pagamento della seconda rata di Imu e Tasi, il prossimo 16 dicembre: ad una parte dei contribuenti viene incontro il Comune. Ca' Sugana, infatti, invierà a casa il modulo F24 precompilato con l'importo da pagare. Per ora si tratta di una minoranza: i 781 cittadini che possiedono esclusivamente la prima casa e hanno versato regolarmente l'acconto.
L'amministrazione, infatti, sta procedendo nell'aggiornare i propri archivi sulle proprietà immobiliari dei cittadini, motivo che, finora, ha sconsigliato di effettuare direttamente i conteggi. Gli uffici hanno revisionato i dati sulle abitazioni principali e, in vista della prossima scadenza, hanno determinato tre fasce di destinatari delle comunicazioni, secondo una modalità operativa messa a punto in collaborazione con i colleghi di Vicenza, come spiega l'assessore al Bilancio, Alessandra Gazzola.
Oltre alla prima categoria, ci sono altri 1.361 contribuenti, che, a loro volta, sono proprietari solo della prima casa, ma hanno commesso degli errori nel versamento della prima tranche delle imposte. Costoro riceveranno un documento con le informazioni sulle tasse e un invito ad effettuare il cosiddetto ravvedimento operoso, ovvero la possibilità di regolarizzare la loro posizione. Infine, tutti i restanti 45mila circa titolari anche di altri immobili (semplicemente, anche un garage o una cantina che non può essere considerata abitazione principale): a loro, oltre all'informativa, verrà inviato anche un prospetto con i valori catastali in possesso al Comune ed un modulo per segnalare eventuali discrepanze.
Grazie alle risposte, l'amministrazione conta di completare l'aggiornamento delle proprie banche dati per poter effettuare i calcoli “con un ragionevole margine di sicurezza”, ribadisce l'assessore, e in modo da poter inviare, dal prossimo anno, i bollettini già precompilati. In attesa, ovviamente, di probabili nuove riforme alla tassazione sulla casa.