Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Il centrosinistra deve finalmente battere un colpo in tema di autonomismo"

CONSEGNATE 8MILA FIRME: RUBINATO SI CANDIDA ALLE PRIMARIE

L'onorevole trevigiana: "Segnale chiaro: i cittadini vogliono contare"


RONCADE - Primarie centrosinistra: l’avventura democratica di Simonetta Rubinato continua. Stamane la parlamentare trevigiana, assieme al suo staff, ha consegnato le 4 mila firme necessarie per potersi candidare. Per la verità nella sede del Pd regionale di Padova le firme depositate sono state molte di più: 6 mila, ovvero il massimo consentito. “Ma ad esse – assicura Silvia Conte, mandataria del comitato elettorale – ne vanno aggiunte altre 2 mila 500 per un totale che supera quindi le 8 mila raccolte in tutto il Veneto. Soltanto dalla provincia di Treviso ne sono arrivate più di 4 mila, un vero plebiscito”.
Simonetta Rubinato si prepara ora per la campagna elettorale, affidandosi al motto: ‘veneticamente sepolfar’. “Mentre attendiamo che la segreteria del Pd adempia agli aspetti burocratici, il segnale politico è chiaro: i cittadini vogliono contare. I primi due obiettivi della nostra avventura democratica – spiega la candidata durante la conferenza stampa svoltasi in tarda mattinata a Quarto d’Altino affiancata da Silvia Conte, Pieranna Zottarelli e Alberto Cappelletto, sindaci rispettivamente di Quarto d’Altino, Roncade e S. Biagio di Callalta e Lorena Andreetta, segretaria provinciale del Pd trevigiano – sono stati raggiunti: le primarie si fanno e le firme ci sono. Devo dire grazie ai tanti sottoscrittori, in larga parte della società civile, che hanno capito che questa non era una battaglia ‘pro o contro Simonetta Rubinato’ ma ‘pro o contro la democrazia’”.
Con il suo comitato organizzativo (‘fatto di tanti splendidi volontari’), Simonetta Rubinato si è messa subito al lavoro per programmare tappe e contenuti della campagna elettorale: “Il primo messaggio che diciamo agli elettori è che il centrosinistra deve finalmente battere un colpo in tema di autonomismo, alla pari di quanto stanno facendo le forze progressiste in Europa. Vogliamo una maggiore autonomia per il Veneto, a partire dalla scuola. E intendiamo ottenerla aprendo il tavolo di negoziazione con il Governo di Roma utilizzando la via costituzionale dell’art. 116 terzo comma, recentemente rafforzato dalla norma, fatta da me inserire nella legge di stabilità, che ne accelera l’iter”.